Esistono Alimenti Che Stimolano Il Movimento Peristaltico?


Esistono Alimenti Che Stimolano Il Movimento Peristaltico?

La peristalsi è la contrazione involontaria della muscolatura liscia gastrointestinale che causa Gli alimenti si muovono lungo il tratto digestivo. Molte cose possono rallentare la peristalsi, tra cui l'inattività fisica e una cattiva alimentazione. Se soffri di stitichezza frequente, alcuni cambiamenti nella dieta possono essere tutto ciò che serve per stimolare la peristalsi e far muovere di nuovo le cose.

Fisiologia peristalsi

Peristalsi inizia quando il bolo, o la massa di cibo masticato inghiottito, sciogliendo l'azione riflessa dei muscoli lisci. Nel tratto digestivo vengono stimolati i nervi che fanno contrarre i muscoli lisci sul cibo che scende e si rilassa, facilitando il loro passaggio attraverso il sistema. Il bolo si sposta dalla bocca all'esofago e allo stomaco, dove viene mescolato con succhi e altri agenti digestivi. Da lì, scende nell'intestino tenue, dove si mescola con la bile e diventa chimo. Nell'intestino tenue, chimo viene elaborato nel duodeno, digiuno passa, in cui le proteine ​​e carboidrati sono assorbiti, e l'ileo, dove sono assorbiti ferro e altri nutrienti. Quindi va nell'intestino crasso, dove l'acqua viene estratta e fuori dal corpo attraverso il retto.

I fattori che influenzano la peristalsi

Secondo le Malattie Digestive Nazionale Information Clearinghouse, o NDDIC, la stipsi è un sintomo di lenta peristalsi. Questa istituzione indica una fibra alimentare inadeguata e la mancanza di attività fisica come le due principali cause di stitichezza. Altre cause sono la disidratazione, i farmaci, l'abuso di lassativi e i cambiamenti nella vita come la gravidanza, i viaggi e l'invecchiamento. Quando l'età, il tono muscolare e meno impulsi nervosi più lento in combinazione con i farmaci e meno attività fisica può fare la peristalsi più lento, causando la costipazione.

Dieta e peristalsi

L'alimentazione svolge un ruolo importante nella peristalsi. La fibra alimentare presente in frutta e verdura fresca e cereali integrali stimola la peristalsi, eliminando i grassi e gli escrementi. Anche gli alimenti che producono gas, come i broccoli e i cavoli, stimolano la peristalsi. Bere molti liquidi è importante perché mantiene le feci morbide e facili da passare. Lo yogurt e altri alimenti probiotici contengono colture di batteri viventi che promuovono la salute della flora intestinale che facilita la digestione. Gli alimenti con contenuto di fibre poco, come la carne, il latte, il formaggio e carboidrati raffinati passano lentamente attraverso il tubo digerente e possono rallentare la peristalsi. Consuma cibi con poco contenuto di fibre con moderazione e mescolali con fonti ad alto contenuto di fibre.

Attività fisica e altri fattori

Oltre alle cattive abitudini alimentari, l'inattività fisica può rallentare l'azione peristaltica. L'esercizio quotidiano accelera il metabolismo e stimola il processo digestivo. Fattori psicologici come la depressione possono ridurre il tasso di peristalsi e possono anche alterare i momenti di deposizione o mancanza di privacy. Gravidanza, interventi chirurgici, malattie e farmaci possono anche ridurre gli stimoli peristaltici.

Video Tutorial: Gli alimenti ideali per pulire l.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: