L'Accumulo Di Prodotti Per Capelli Può Causare Prurito Al Cuoio Capelluto?


L'Accumulo Di Prodotti Per Capelli Può Causare Prurito Al Cuoio Capelluto?

Uso insolito di shampoo o accumulo di prodotti per capelli in L'area della testa può causare prurito sul cuoio capelluto, ma anche diverse condizioni possono causare prurito. Se hai problemi con un prurito del cuoio capelluto e non sei sicuro di quale sia la causa, è meglio consultare un medico per un consiglio. A seconda della causa, ci sono diverse opzioni di trattamento.

Prodotti per capelli e forfora

Se non si mantengono sufficientemente puliti i capelli, la Cleveland Clinic riferisce che è possibile sviluppare una dermatite seborroica, meglio conosciuta come forfora. La dermatite seborroica causa la comparsa di squame unte di colore da bianco a giallo sul cuoio capelluto, che può provocare desquamazione e prurito della pelle. Womenshealth. Gov afferma che se sviluppate la forfora, può essere trattata con shampoo da banco o formulati. Questo sito Web consiglia inoltre di evitare l'uso di prodotti per lo styling mentre si sta trattando la condizione.

Allergie

È anche possibile che tu sviluppi allergie a determinati prodotti per capelli, anche se li hai già usati in passato. Saponi e prodotti cosmetici sono allergeni comuni che possono causare prurito. Alcune persone possono anche sviluppare prurito alle allergie alimentari per la pelle. L'orticaria è costituita da brufoli rossi pruriginosi che possono apparire sulla pelle, se entri in contatto con una sostanza a cui sei allergico.

Psoriasi

La psoriasi del cuoio capelluto è un'altra condizione che può causare prurito e tenerezza in quella zona della testa. La psoriasi è una malattia autoimmune che può causare macchie rosse spesse e squamose che si formano più spesso sulla testa, sui gomiti e sulle ginocchia. Come la forfora, la psoriasi del cuoio capelluto può essere trattata con shampoo medicati. Mayo Clinic indica che i trattamenti per unguenti, gel o schiume speciali possono essere raccomandati per il trattamento, così come i prodotti sotto forma di olio per il cuoio capelluto.

Tinea

La tricofitosi è un'altra condizione che può causare prurito sul cuoio capelluto. Mayo Clinic com descrive tigna del cuoio capelluto come un'infezione fungina che è più comune nei bambini e nei bambini in età scolare. Questo può causare la comparsa di macchie rosse con comparsa di calvizie e prurito, sulla superficie della testa. Ci sono farmaci per via orale disponibili per trattare tigna. Mayo Clinic indica che tendono ad essere più efficaci dei trattamenti applicati alla testa perché quelli di natura topica non penetrano nel cuoio capelluto e nei capelli con la stessa efficacia.

I pidocchi

I pidocchi possono causare anche intenso prurito sul cuoio capelluto. I bambini sono le tipiche vittime, ma i pidocchi possono diffondersi a chiunque sia stato in stretto contatto fisico con un individuo che ha un'infestazione di questi insetti. Mayo Clinic com descrive i pidocchi come piccoli insetti parassiti senza ali che si nutrono di sangue umano. Questi possono essere trattati con prodotti da banco, ma per alcuni casi persistenti potrebbero essere necessari trattamenti di prescrizione. Puoi individuare i pidocchi esaminando attentamente i capelli e il cuoio capelluto che ti aiuta a trovare i piccoli insetti e le uova o lendini che mettono e attaccano ai capelli.

Video Tutorial: La dermatite seborroica:causa della caduta dei capelli.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: