Le Fibre Possono Ridurre La Pressione Sanguigna?


Le Fibre Possono Ridurre La Pressione Sanguigna?

Tutto quel parlare le fibre, che aiutano a controllare il peso e migliorare colesterolo, sostengono che è la sostanza nutritiva a cui non si può rinunciare. Bene, uno tra molti altri. Se soffre di ipertensione, il medico probabilmente consiglierà di aumentare l'assunzione di frutta e verdura fresca e cereali integrali e di diminuire l'assunzione di cibi raffinati e di sodio. Questo perché una dieta sana ricca di cibi ricchi di fibre aiuta a promuovere la salute generale, ma la ricerca sostiene che svolge anche un ruolo importante nel ridurre la pressione sanguigna.

Concetti di base sulle fibre

Le fibre sono la parte di alimenti vegetali che il tuo corpo non può digerire e sono disponibili in due forme: solubile e insolubile. Le fibre solubili sono leggermente alterate nel tratto digestivo quando vengono a contatto con i succhi digestivi e formano una sostanza con la consistenza del gel. Le fibre solubili aiutano a rallentare la digestione e alcuni tipi possono aiutare a ridurre i livelli di colesterolo, come riportato da MedlinePlus. D'altra parte, le fibre insolubili rimangono intatte, aumentando il volume delle feci e contribuendo a spingere i rifiuti attraverso il tubo digerente.

Ricerca clinica

Diversi studenti importanti hanno dimostrato un'importante associazione tra l'aumento di assunzione di fibre e la riduzione della pressione sanguigna. La rivista "Journal of Hypertension" ha pubblicato uno studio nel 2004 che ha coinvolto 110 persone con pressione sanguigna superiore alla norma. Dopo una prova di 12 settimane in cui i partecipanti hanno ricevuto 8 grammi al giorno di fibre solubili, le letture diastolica e sistolica sono state ridotte. I ricercatori hanno concluso che le fibre potrebbero avere un effetto benefico sulla pressione sanguigna e hanno richiesto ulteriori studi. Una meta-analisi degli studi pubblicati l'anno seguente in "Archives of Internal Medicine" ha esaminato 24 studi sugli effetti delle fibre sulla pressione sanguigna e ha determinato che tutti hanno prodotto risultati positivi.

Altro Commenti

Johns Hopkins Medicine fa notare che il cambiamento nella dieta americana, che ha sostituito i cibi ricchi di fibre per gli alimenti trasformati che ne sono privi, è il principale responsabile di malattie che mettono in pericolo la vita, come ad esempio diabete e malattie cardiache. Quando i ricercatori Johns Hopkins cercato di scoprire che tipo di fibra, solubile o insolubile, era più efficace nel ridurre la pressione sanguigna, hanno trovato che le fibre insolubili sono stati i più efficaci nel ridurre la pressione sanguigna sistolica, mentre entrambi i tipi di fibre Erano efficaci nel ridurre la pressione diastolica. E, cosa più importante, i ricercatori hanno concluso che la sostituzione di cereali raffinati con altri cereali integrali, di qualsiasi tipo, aiuta a ridurre la pressione sanguigna.

Come ottenere ciò che ti serve

La maggior parte degli americani non ha abbastanza fibra con la dieta. Di fatto, consumano solo la metà di ciò di cui hanno bisogno, spiega MedlinePlus. Per ottenere i benefici di una dieta ricca di fibre, compresa la riduzione della pressione arteriosa, si consigliano almeno 25 grammi di fibre al giorno se sei una donna e 38 grammi al giorno se sei un uomo. Buone fonti di fibre solubili includono crusca d'avena, orzo, noci, semi, fagioli, lenticchie e piselli. ). Le fonti ricche di fibre insolubili sono crusca di grano, verdure e cereali integrali. Non esiste una raccomandazione separata per le fibre solubili e insolubili; se consumi una varietà di cibi ricchi di fibre, otterrai tutto ciò di cui hai bisogno.

Video Tutorial: PRESSIONE ALTA? I cibi da evitare assolutamente.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: