Le Vitamine Possono Aumentare La Produzione Di Sperma In Modo Naturale?


Le Vitamine Possono Aumentare La Produzione Di Sperma In Modo Naturale?

Per una coppia media fertile può concepire necessari circa 5-6 mesi, secondo il sito web Fertility-Facts. Con solo il 20% di probabilità al mese, alcune coppie si scoraggiano. Lo stile di vita e i fattori ambientali influenzano la fertilità maschile, compresa la dieta. Alcune vitamine, tra cui il coenzima Q10, la vitamina C e lo zinco, hanno dimostrato di migliorare la produzione di sperma.

Coenzima Q10

Coenzima Q10, o CoQ10, è prodotto naturalmente dal corpo, secondo la Mayo Clinic. Man mano che gli uomini invecchiano, la loro capacità di produrre CoQ10 diminuisce. Uno studio pubblicato nel 2009 nel "Journal of Urology" ha studiato gli effetti di integratori CoQ10 e la funzione degli spermatozoi negli uomini infertili. Gli uomini sono stati randomizzati a ricevere un supplemento di 300 mg di CoQ10 o un placebo. I risultati dello studio hanno mostrato un miglioramento significativo della qualità e della densità dello sperma negli uomini che hanno ricevuto il supplemento CoQ10. Gli autori dello studio suggeriscono, tuttavia, che sono necessarie ulteriori ricerche prima di poter formulare raccomandazioni formali.

Vitamina C

Questo è un nutriente essenziale che le persone dovrebbero consumare per soddisfare i propri bisogni. La vitamina C è necessaria per la crescita e lo sviluppo ed è anche un importante antiossidante. L'American Dietetic Association raccomanda che gli uomini consumino almeno 90 mg di vitamina C per migliorare la loro fertilità. Uno studio del 2006 pubblicato sul "Journal of Medicinal Foods" ha dimostrato che la vitamina C aumentava la produzione di spermatozoi. Lo studio ha monitorato gli effetti degli integratori di vitamina C sulla mobilità, il conteggio e la salute degli spermatozoi negli uomini infertili. Sono stati somministrati 1.000 mg di vitamina C due volte al giorno per due mesi. Al termine dello studio, gli uomini che hanno ricevuto il supplemento ha mostrato notevoli miglioramenti in tutti e tre i parametri, l'aumento del numero di spermatozoi di 14 milioni per ml di sperma da 32 milioni per ml di liquido seminale.

Zinco e folato

Lo zinco è un oligoelemento presente solo in alcuni alimenti. La carenza di zinco è legata alla sterilità negli uomini, secondo l'Office of Dietary Supplements. Il folato è una vitamina B necessaria per la produzione e il mantenimento di nuove cellule. Uno studio pubblicato sulla rivista "Fertility and Sterility" nel 2002 ha mostrato una relazione positiva tra zinco e supplementi di folati e la produzione di spermatozoi negli uomini infertili. I quattro gruppi di studio randomizzati a ricevere 5 mg di acido folico, 66 mg di zinco 5 mg di acido folico e zinco o un placebo.Gli uomini che hanno assunto la combinazione di acido folico e zinco hanno migliorato il loro numero di spermatozoi del 74%. Sebbene queste informazioni siano promettenti, gli autori dello studio suggeriscono che sono necessarie ulteriori ricerche prima di formulare raccomandazioni finali.

Video Tutorial: Dieta per dimagrire: cosa non devi mai dimenticare.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: