Dolori Al Torace E Ai Gas Dopo Aver Mangiato


Dolori Al Torace E Ai Gas Dopo Aver Mangiato

La maggior parte delle persone sperimenta occasionali disturbi digestivi dopo aver mangiato, come eruttazione, dolori di gas e bruciore di stomaco. Sebbene questi sintomi non siano infrequenti, possono indicare la presenza di una condizione di salute, soprattutto se si verificano frequentemente. L'identificazione e l'eliminazione di determinati alimenti può aiutare a ridurre alcuni dei fattori scatenanti che possono causare disagio digestivo.

Bruciore di stomaco

Bruciori di stomaco è un'altra parola per il reflusso acido. Questa condizione provoca una sensazione di bruciore al petto, sotto lo sterno. Altri sintomi comuni includono eruttazione, nausea, mal di gola e rigurgito del cibo. Quando lo sfintere esofageo non chiude l'esofago, il cibo e gli acidi dello stomaco possono entrare nell'esofago e irritare la mucosa, portando a questi sintomi. Bruciore di stomaco si verifica più spesso subito dopo aver mangiato, soprattutto se si china o si sdraia dopo un pasto abbondante. Alcol, sigarette e stress possono aumentare il rischio di bruciore di stomaco. Farmaci da banco che contengono idrossido di magnesio o carbonato di calcio possono aiutare a neutralizzare gli acidi dello stomaco.

Gas

Sebbene il reflusso acido possa causare eruttazioni, gas intestinale e gonfiore di solito si verificano dopo l'ingestione di aria. I dolori del gas possono variare di intensità da lievi a intensi. Il passaggio di gas può alleviare il dolore e il disagio del gas intestinale. Come per il bruciore di stomaco, lo stress e il fumo possono contribuire a questa condizione. Altri fattori che possono giocare un ruolo includono la malattia gastrointestinale, l'infezione o il blocco, così come il consumo di determinati alimenti.

Dieta

Alcuni alimenti possono aumentare il rischio di disturbi digestivi. Gli alimenti grassi sono una fonte comune di disagio digestivo, a causa del loro lento tasso di digestione. Gli alimenti ricchi di carboidrati possono anche contribuire al tuo disagio addominale. I colpevoli comuni includono lattuga, broccoli, pere, pesche, mele, cavolfiori, fagioli, cavoli e cavoletti di Bruxelles. Bere bibite, gomme da masticare o mangiare caramelle dure può anche aumentare il rischio di dolori di gas. Se hai intolleranza al lattosio, il consumo di latticini può causare gonfiore, gas e diarrea.

Precauzioni

Rivolgersi al proprio medico se si hanno dolori ricorrenti di gas o se si verificano bruciore di stomaco più di due volte a settimana. Nel corso del tempo, bruciore di stomaco frequente, noto come malattia da reflusso gastroesofageo, può danneggiare l'esofago e può causare ulcere o cambiamenti precancerosi nelle cellule. Una condizione di base, come la celiachia, può essere responsabile per il tuo disagio digestivo.Tenere un diario alimentare può aiutare te e il tuo medico a scoprire eventuali allergie alimentari che possono contribuire a gas e dolori al petto.

Video Tutorial: Dolore al petto destro e sinistro.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: