Carenza Di Vitamina B-12 E Parestesie


Carenza Di Vitamina B-12 E Parestesie

La vitamina B-12, o cobalamina, è un membro della famiglia del complesso B. Tuttavia, il B-12 si differenzia dalle altre vitamine del gruppo B in diversi modi. Sebbene sia solubile in acqua, come altre vitamine del gruppo B, è conservato nel fegato per molti mesi o addirittura anni. B-12 è l'unica vitamina che contiene un minerale essenziale, vale a dire il cobalto. Gli alimenti a base di B-12 richiedono la presenza di una proteina di trasporto gastrica chiamata fattore intrinseco per l'assorbimento ottimale del tuo intestino. La carenza di vitamina B-12 di solito si verifica a causa dell'assorbimento inadeguato, ma una dieta povera può causare carenza in specifici gruppi di persone.

Fonti

La vitamina B-12 si trova solo in quantità apprezzabili negli alimenti con proteine ​​animali. Il nutrizionista Elson Haas, MD, riferisce che la carne d'organo, come cuore, fegato e reni, è una fonte particolarmente buona. Carni rosse, pesce, frutti di mare e tuorli d'uovo sono anche ricchi di vitamina B-12. I prodotti lattiero-caseari e la soia fermentata, come il miso e il tempeh, contengono vitamina B-12. Secondo Haas, i vegetariani rigorosi possono sviluppare carenza di vitamina B-12 se non assumono integratori.

Funzioni

La vitamina B-12 svolge un numero limitato di funzioni nel tuo corpo, ma tali attività sono fondamentali per la tua sopravvivenza e salute. Il Linus Pauling Institute presso l'Oregon State University afferma che la vitamina B-12 serve come cofattore per due enzimi che svolgono un ruolo fondamentale nel metabolismo di grassi e proteine, emoglobina, e la produzione di globuli rossi, DNA e mantenimento dell'RNA e sintesi e riparazione della mielina. La mielina è l'isolante ricco di lipidi che circonda e protegge le cellule nervose.

Carenza e parestesia

La carenza di vitamina B-12 causa anemia e danni ai nervi. Di un caso nel giugno 2002, "International Journal of Clinical Practice" riferisce che parestesia, intorpidimento, formicolio o altre sensazioni insolite sono comuni tra i poveri del B-12. "Il Manuale Merck di Diagnosi e Terapia" indica che la carenza di B-12 provoca neuropatia periferica e lesioni della sostanza bianca del cervello e del midollo spinale, che si manifesta come la confusione, alterata funzione mentale, debolezza, difficoltà di equilibrio e camminare, delirio, paranoia e parestesia. Se la carenza di vitamina B-12 non viene trattata, il danno ai nervi può diventare permanente.

Considerazioni

La carenza di vitamina B-12 si sviluppa in modo insidioso a causa della capacità del corpo di conservare questo nutriente per lunghi periodi di tempo. Le parestesie associate al deficit di B-12 indicano danni ai nervi permanenti derivanti da un problema cronico con assorbimento del B-12.Il trattamento per carenza di questo tipo può richiedere frequenti iniezioni di vitamina B-12 per diverse settimane, seguita da una somministrazione a vita di supplementi orali o sublinguali. I fabbisogni giornalieri di B-12 per gli adulti variano da 2, 4 a 2, 8 mcg, a seconda dello stato della gravidanza, ma le dosi giornaliere da 500 a 1, 000 mcg sono ben tollerate. Se ha parestesie associate a carenza di vitamina B-12, consulti il ​​medico.

Video Tutorial: Carenze e integrazione della vitamina B12 - Dott.ssa Luciana Baroni.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: