I Calamari Hanno Proteine?


I Calamari Hanno Proteine?

Se siete in cerca di proteine ​​unica, prova le fonti Calamari. Calamari è la parola italiana con cui chiama il calamaro, un tipo di pesce. Come la maggior parte degli altri pesci, il calamaro offre proteine ​​a basso contenuto di grassi e un'ampia varietà di vitamine e minerali. Anche se i calamari forniscono una fonte di proteine ​​magre, contengono una notevole quantità di colesterolo e sono spesso serviti fritti.

Quantità di proteine ​​

In una porzione da 3 once di calamaro crudo o calamaro si ottengono 13 g di proteine. Confrontalo con i 18 g di proteine ​​in 3 once di petto di pollo crudo oi 17 g in 3 once di gamberetti crudi. Come altre proteine ​​di origine animale, la proteina nei calamari è completa, il che significa che contiene tutti gli amminoacidi essenziali che il corpo non può produrre da solo. La maggior parte delle proteine ​​e dei cereali vegetali non ha uno o più di questi amminoacidi essenziali. Insieme alle proteine, i calamari sono anche una fonte di vitamina B-12, potassio, ferro, fosforo e rame.

Fabbisogno di proteine ​​

L'Istituto di Medicina raccomanda un minimo di 0,8 g di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo. Se pesate 150 libbre, pesate circa 68 kg e avete bisogno di almeno 54 g di proteine ​​al giorno. Una porzione di calamaro offre circa un quarto di questi bisogni. Puoi tranquillamente consumare fino al 35% delle tue calorie in proteine.

Preparazione

Anche se i calamari offrono proteine, mangiarli fritti e fritti potrebbe non essere l'opzione migliore. La frittura del calamaro non influisce sul suo contenuto proteico, ma raddoppia la quantità di calorie e aumenta il contenuto di grassi da 1 a 6 g. Scegli di cucinare i calamari sulla griglia, al forno o al vapore come opzione più salutare. Se ordinate i calamari fritti, utilizzate il succo di limone o la marinara per aromatizzarli invece di un bagno a base di maionese.

Colesterolo

Le proteine ​​del calamaro hanno una quantità significativa di colesterolo, 198 mg in 3 once di calamaro crudo. L'American Heart Association raccomanda di limitare il colesterolo a 300 mg al giorno per proteggersi dalle malattie cardiache. Se si decide di mangiare i calamari, fare uno sforzo per limitare altri alimenti che contengono colesterolo quel giorno.

Video Tutorial: Calamaro e totano.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: