Il Consumo Di Pepe Colpisce Un Nascituro?


Il Consumo Di Pepe Colpisce Un Nascituro?

Una donna incinta spesso prova voglie forti per determinati tipi di alimenti. In generale, questi desideri saranno per cose salate, dolci, amare o piccanti. Molte donne incinte hanno preoccupazioni circa il consumo di pepe bianco e nero e se colpisce il nascituro. Mentre le prove scientifiche rigorose sono scarse, è meglio per la madre evitare di consumare grandi quantità di pepe durante la gravidanza per evitare possibili complicazioni.

Vantaggi

Il pepe nero è una delle erbe più antiche e più utilizzate al mondo. Oltre al suo ruolo di aromatizzante popolare e ingrediente nella cucina, il pepe nero ha benefici per la salute. È stato un ingrediente centrale nella medicina indiana per centinaia di anni, trattando una vasta gamma di problemi di salute come indigestione, stitichezza, mal di denti, malattie polmonari, problemi al fegato e persino scottature solari.

Dati nutrizionali

Il pepe nero è un'eccellente fonte di manganese, solo 2 cucchiaini. di pepe contengono oltre il 12% del valore giornaliero raccomandato di questo minerale. La stessa quantità di pepe contiene anche l'8,6% della quantità giornaliera raccomandata di vitamina K e il 6,9% della quantità giornaliera raccomandata di ferro. Il pepe è anche una buona fonte di fibre alimentari e contiene quasi zero calorie, colesterolo e grassi.

Considerazioni

Mentre mangiare normali dosi di pepe potrebbe non essere dannoso, il peperoncino ha alcuni effetti collaterali potenzialmente gravi per le donne in gravidanza. Quando è sotto forma di olio e applicato localmente alla pelle, il pepe è noto per essere uno stimolante uterino, che potrebbe causare una contrazione precoce a una donna incinta.

Altri possibili effetti collaterali includono problemi digestivi e gastrointestinali che, sebbene non danneggino direttamente il feto, possono rendere la gravidanza più difficile per la madre. Ciò è particolarmente vero durante il terzo trimestre di gravidanza, quando il bambino in crescita esercita una pressione considerevole sulla pancia e sul sistema digestivo della madre.

Avviso

Sebbene non vi sia un consenso generale sull'argomento, alcuni omeopati considerano il pepe come un emmenagogo. Gli emmenagoghi sono erbe che stimolano il flusso di sangue nella zona pelvica e nell'utero, solitamente per indurre le mestruazioni. Storicamente, gli emmenagoghi sono stati utilizzati anche per interrompere la gravidanza, quindi è necessario evitare dosi massicce di pepe o olio di pepe nero.

Consigli

Sfortunatamente, non esiste uno studio scientifico rigoroso che coinvolga il pepe e i suoi effetti sul feto attualmente disponibili.Poiché ogni gravidanza è specifica per ogni individuo, il consiglio più saggio è quello di ascoltare il proprio corpo e consultare il proprio ostetrico per ulteriori informazioni.

Video Tutorial: Dalla Colombia il bambino dal peso record di 21kg.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: