Com'È Che Il Pepsinogeno Viene Convertito In Pepsina?


Com'È Che Il Pepsinogeno Viene Convertito In Pepsina?

Pepsinogen riferisce al predecessore di pepsina, che è generalmente inattiva e come il cellule della mucosa dello stomaco. Per essere convertito in pepsina mediante autocatalisi - una reazione chimica mediante la quale il prodotto risultante è il proprio catalizzatore - deve essere presente acido cloridrico. La pepsina si riferisce a un enzima trovato nello stomaco e avvia la digestione delle proteine ​​dividendole in piccole particelle.

Il processo di conversione

Pepsinogen è normalmente secreta dalle cellule principali delle ghiandole gastriche ed è vitale nella conversione di un enzima inattivo (pepsina) e mantenendo acidità ottimale (pH 3, 5) per la pepsina nello stomaco. La conversione è un processo relativamente lungo, che si svolge nello stomaco. La pepsina inizia come un precursore inattivo, noto come pepsinogeno. Per effettuare l'attivazione del pepsinogeno, il pH deve essere inferiore 4, 5. Ciò porta ad una serie di cambiamenti nella struttura di collegamento, che in ultima analisi la formazione della pepsina enzima.

Passi nel processo di conversione

Durante questo processo, vengono svolte una serie di attività. Inizialmente, il pepsinogeno viene incubato con un potente inibitore, chiamato pepstatin, ad un pH di 2,5, che è potente e ha un basso peso molecolare. La prima proteina generata nell'attivazione viene quindi intrappolata in un complesso inattivo.

collegamento Separazione

La conversione di pepsinogeno di pepsina è un processo complesso che coinvolge una serie di modifiche e fasi di separazione di collegamenti che provocano l'eliminazione di prosegment - una sezione di amminoacidi ad un'estremità di una molecola proteina- del centro attivo dell'enzima. Durante la reazione di attivazione, l'enzima attivo e il prosegment subiscono una serie di cambiamenti. Vengono quindi prodotti enzimi lunghi che abbattono le molecole proteiche a catena lunga in frammenti più brevi e amminoacidi (proteolisi).

Usi di pepsina

pepsina è un enzima digestivo che è importante nello stomaco di maggior parte dei mammiferi perché facilita e assicura equilibrio e regolazione della normale digestione delle proteine ​​nel corpo. Durante la digestione, i prodotti alimentari ricchi di proteine ​​vengono scomposti in energia nel corpo.

Gli integratori di pepsina forniscono anche benefici legati alla salute dentale. Possono essere utilizzati sotto forma di pasta da applicare sulla zona interessata dei denti, per eliminare l'odore prodotto dai denti e dalle gengive infette.

Video Tutorial: Antonio Parisi - Colui che viene.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: