Come Funziona Lo Stomaco?


Come Funziona Lo Stomaco?

Lo stomaco fa parte del tratto digestivo. È pieno di fluidi, membrane ed enzimi. Lo stomaco lavora per abbattere il cibo che alla fine entrerà nel flusso sanguigno di una persona. La saliva della bocca avvia una serie di processi che si svolgeranno successivamente nello stomaco. Lo stomaco utilizza enzimi per convertire le particelle di cibo in vitamine, minerali e altri nutrienti che il corpo ha bisogno di funzionare.

Esofago

Il cibo passa attraverso la gola e l'esofago di una persona per raggiungere lo stomaco, che è essenzialmente un sacchetto pieno di liquido gastrico. L'esofago è un piccolo tubo che va dal diaframma allo stomaco di una persona. Questa regione impedisce ai "succhi" di stomaco altamente acidi di fluire indietro. Le persone che hanno danni a questa parte dell'esofago di solito soffrono di reflusso acido. I sintomi possono includere una forte sensazione di bruciore al torace e allo stomaco che può essere dolorosa.

Stomaco

Gli acidi dello stomaco sono prodotti dagli ormoni del corpo. Questi acidi aiutano a dissolvere grandi quantità di cibo in particelle più piccole. Dette particelle finiranno per decomporsi ulteriormente. Una volta che lo stomaco preme il cibo masticato, la saliva e i succhi gastrici lo avvolgono come un frullatore, trasformando il cibo in una sostanza nota come chimo. Il chimo è ciò che viaggia dallo stomaco al duodeno. Il duodeno e l'apertura pilorica sono le parti dello stomaco che si attaccano alla sacca dello stomaco con l'intestino. È necessario che l'esofago, lo stomaco e il duodeno lavorino insieme in modo adeguato per ricevere i nutrienti nel sangue. L'omento minore è la parte dell'anatomia interna che tiene insieme il fegato e lo stomaco. È molto difficile danneggiare solo un organo, e non l'altro.

Malattia e danno

Quando lo stomaco è malato o danneggiato, possono verificarsi diversi problemi. In alcune circostanze, vasi sanguigni e tessuti danneggiati possono causare il flusso di sangue in eccesso verso lo stomaco, che fa sì che il sangue raggiunga i punti in cui non dovrebbe. Il successivo sanguinamento dal tratto digestivo danneggiato può causare l'entrata nello stomaco, nel fegato e nei reni delle feci. Se i reni e lo stomaco sono sovraccaricati di materiale estraneo o riempiti di batteri, altre parti del corpo sono avvelenate. I sintomi della maggior parte delle malattie digestive o dello stomaco comprendono crampi, nausea, vomito e persino paralisi muscolare.

Video Tutorial: Lo Stomaco - Piero Angela (parte 1/2).

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: