Come Curare L'Esofago Di Barrett Con Metodi Alternativi


Come Curare L'Esofago Di Barrett Con Metodi Alternativi

Il L'esofago di Barrett è una malattia in cui le cellule del rivestimento dell'esofago cambiano forma o colore, solitamente a causa della continua esposizione all'acido dello stomaco. Secondo il Center for Information on Digestive Disease (NDDIC), la causa esatta dell'esofago di Barrett è sconosciuta. Ma è più probabile che sia sviluppato da persone con GERD, o malattia da reflusso gastroesofageo, cronica e senza trattamento. È molto importante trattare l'esofago di Barrett il più presto e il più efficacemente possibile poiché la malattia aumenta le probabilità di sviluppare un tumore esofageo.

Evita cibi che peggiorano il reflusso acido. Questi includono il cioccolato, bevande con caffeina o alcool, piccanti, cibi fritti o grassi, alimenti contenenti pomodori o concentrato di pomodoro (come la salsa, pizza e spaghetti), aglio e cipolle.

Perdere peso e smettere di fumare, se necessario. Secondo uno studio pubblicato nel primo numero di giugno del New England Journal of Medicine, i ricercatori hanno scoperto che persino il guadagno di pochi chilogrammi può aggravare la produzione di acido nei pazienti affetti da GERD. La nicotina, d'altra parte, indebolisce lo sfintere esofageo inferiore.

Mangia più piccole porzioni di cibo. Non importa quanti pasti mangi al giorno, a patto che mangi quando sei affamato, non mangi troppo e segua una dieta calorica adeguata. Evita anche di mangiare tre ore prima di andare a letto o di accucciarsi dopo aver mangiato. Non sdraiarsi dopo i pasti, in quanto ciò può aumentare le possibilità di sviluppare il bruciore di stomaco.

Acquista un inserto del materasso per sollevare il materasso da 6 a 8 pollici (15, 24 o 20, 3 cm). Ciò impedirà l'accumulo di acido intorno all'esofago. Alzare la testa semplicemente usando i cuscini non è sufficiente perché farà piegare il corpo alla vita, forzando l'acido nell'esofago.

Prendi un integratore a base di erbe che contiene estratto di tè verde, un supplemento antiossidante e un multivitaminico quotidiano. Secondo uno studio pubblicato nell'edizione del 15 gennaio 2009 Clinical Cancer Research, il Polyphenon E (estratto di tè verde) ha inibito la crescita di esofago di Barrett, e lo sviluppo di cellule cancerogene. Allo stesso modo, in uno studio pubblicato nell'edizione 2008 di Nutrition and Cancer, i pazienti che hanno preso un multivitaminico e un integratore antiossidante hanno mostrato tutti i giorni un minor rischio di sviluppare il cancro esofageo e la crescita tumorale.

Consiglio

Eseguire esami di endoscopia regolari (per monitorare le condizioni dell'esofago) e discutere il piano di trattamento con il medico.

Video Tutorial: Come si cura l.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: