Come Trattare I Depositi Di Calcio Nella Pelle


Come Trattare I Depositi Di Calcio Nella Pelle

A A volte piccoli depositi di calcio si formano sopra o sotto la pelle. Le lesioni possono svilupparsi vicino a una ferita recente o al sito di un'incisione chirurgica, in cui la pelle e i tessuti molli sono stati danneggiati. Questi grumi appaiono spesso come papule bianchi o giallastri sulla superficie della pelle. La calcinosi di solito colpisce le dita, i gomiti e le ginocchia, ma può verificarsi sul viso e sulle gambe. Mentre una persona può avere solo una ferita, è più comune avere più papule in un sito localizzato. Il trattamento dei depositi di calcio varia a seconda della gravità e della reattività del caso particolare.

Consulta il tuo medico su possibili terapie farmacologiche. È possibile prescrivere uno steroide, come il prednisone, per sopprimere il sistema immunitario. Il trattamento con diltiazem orale, un calcio-antagonista, può essere utilizzato con antiacidi alluminio e difosfonati, in quanto questi farmaci a volte sono riusciti a risolvere il calcinosi. Buoni risultati sono stati osservati anche nel fornire ai pazienti con basse dosi di warfarin quando la calcinosi viene trattata nelle prime fasi.

Tratta le condizioni mediche sottostanti, che possono causare danni ai tessuti molli. La calcificazione distrofica, un tipo comune di depositi di calcio, è associata a malattie del tessuto connettivo, come lo scleroderma e la dermatomiosite.

Tratta le cause minori dei depositi di calcio con la terapia laser ad anidride carbonica, che richiede l'uso di energia luminosa che penetra nella pelle. Il trattamento può eliminare la calcinosi sia parzialmente che completamente. La ionoforesi è un'altra opzione terapeutica che utilizza corrente elettrica a basso livello per somministrare farmaci come il cortisone direttamente sulla pelle al fine di dissolvere i depositi di calcio.

Considera la possibilità di un'asportazione chirurgica se i depositi di calcio diventano grandi, si verificano in gruppo o diventano dolorosi e gli altri trattamenti non offrono sollievo. La chirurgia può aiutare a prevenire future infezioni della pelle. Tuttavia, dovresti essere consapevole che la ricorrenza delle lesioni dopo l'escissione è comune. Il medico può decidere di eseguire un piccolo taglio, prima di effettuare un'asportazione più ampia, poiché il trauma chirurgico da solo può stimolare la calcificazione. Secondo un articolo pubblicato in un'edizione 2008 di "Dermatologia Online Journal" medici di solito consigliamo la rimozione chirurgica della pelle depositi di calcio solo quando altri trattamenti non riescono (vedi riferimento 3).

Chiedi al tuo medico per ulteriori informazioni sullo sbrigliamento chirurgico, specialmente nei casi di calcinosi che causano dolore alla punta delle dita.Questa procedura rimuove il tessuto con una forbice o un bisturi. Il debridement enzimatico può essere utilizzato in combinazione con lo sbrigliamento chirurgico e prevede l'applicazione di un unguento topico sulla pelle.

Avvertenze

Le lesioni che si verificano sulle dita possono essere dolorose mentre quelle sull'altro lato del corpo possono limitare la mobilità articolare. Il movimento può essere limitato a causa della rigidità della pelle.

Le persone possono provare dolore e infiammazione quando un deposito di calcio diventa molto grande. È presente anche il rischio di un'infezione localizzata.

Video Tutorial: Mettete la Buccia del Limone su vostro piede quando andate a dormire; guardate cosa succede.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: