Come Lavare Il Viso Dopo Una Sostanza Chimica Buccia


Come Lavare Il Viso Dopo Una Sostanza Chimica Buccia

Durante una buccia sostanza chimica, una soluzione come acido glicolico o acido tricloroacetico viene applicata sulla pelle. La sostanza chimica continua a funzionare durante la settimana o nelle due settimane successive, provocando la formazione di vesciche sulla parte superiore della pelle. Questo permette ad una nuova pelle di emergere al posto della vecchia rugosa, scolorita o danneggiata dal sole. Durante il recupero, la pelle su cui sono state applicate le sostanze chimiche sarà cruda, dolorosa e incline alle infezioni. Una cura adeguata dopo questi trattamenti è essenziale per accelerare il recupero e prevenire le infezioni batteriche.

Rimuovere le bende dalla pelle prima di lavarla. Di solito sono necessari dopo peeling medi o profondi.

Lavare la pelle colpita con acqua fresca e pulita più volte al giorno. Se il chirurgo ti ha fornito una soluzione detergente speciale da utilizzare dopo la buccia, applicarla al posto dell'acqua finché la bottiglia non è vuota.

Usa la punta delle dita per lavarti il ​​viso con movimenti circolari. Questo aiuta ad allentare le croste e migliorare la circolazione nella zona interessata. Esercitare una leggera pressione quando si bagna per evitare di danneggiare la pelle cruda.

Asciugare delicatamente la pelle con un panno morbido e pulito. Non strofinarlo. Usa un panno nuovo ogni volta che lavi la pelle per evitare infezioni.

Sostituire unguenti e bende nel modo indicato dal chirurgo.

Fai una doccia due o tre volte al giorno, iniziata il terzo giorno dopo la sbucciatura per allentare le croste sulla pelle. Non lasciare che l'acqua piovana entri in contatto diretto con il viso.

Applicare una crema solare sulla pelle dopo averla lavata. Non applicare fino a quando la pelle desquamata non si è fermata.

Video Tutorial: Non Butterete Più le Bucce delle Banane Dopo Aver Visto Questo.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: