Non Riesco A Dormire A Causa Della Dieta Low Carb


Non Riesco A Dormire A Causa Della Dieta Low Carb

Ogni volta che inizi una dieta, il tuo corpo deve adattarsi ai nuovi livelli di macronutrienti e calorie. Questo periodo di adattamento non è sempre liscia, come le persone con diete a basso contenuto di carboidrati possono sperimentare una serie di dieta-correlate, tra cui basso livello di zucchero nel sangue, stanchezza e irritabilità sintomi. L'insonnia può essere un problema per alcune persone che stanno facendo la dieta, dal momento che ci sono una serie di meccanismi che possono produrre la veglia in condizioni di cibo a basso contenuto di carboidrati.

Cortisolo

Le diete a basso contenuto di carboidrati tendono ad aumentare il cortisolo, secondo uno studio del 2007 pubblicato sul "Journal of Clinical Endocrinology and Metabolism". I ricercatori hanno scoperto che i livelli di cortisolo sono aumentati negli uomini obesi con una dieta a basso contenuto di carboidrati, indipendentemente dal fatto che abbiano perso peso. Alcune diete low carb sostengono il digiuno intermittente, che può ulteriormente aumentare i livelli di cortisolo. Uno studio precedente, condotto nel 1998, ha rilevato che i livelli di cortisolo erano elevati negli individui che soffrivano di insonnia. Questi risultati non sono sorprendenti, poichÊ il cortisolo può avere un effetto stimolante sul sistema nervoso centrale.

Cholecistochinina

La colecistochinina, altrimenti nota come CCK, è un peptide poco conosciuto secreto dalle cellule dell'intestino tenue. Le iniezioni di questa sostanza sono spesso utilizzate negli studi clinici per produrre uno stato di ansia nei soggetti. Proteine ​​e grassi generano un aumento di CCK durante la digestione. Eccessiva secrezione di CCK o un'anomalia nel modo in cui il corpo gestisce questo peptide può portare all'ansia. Questo può ridurre la qualità del sonno. Gli agonisti del CCK, che impediscono al CCK di legarsi ai riceventi, si traducono in una migliore qualità del sonno negli studi sugli animali, un risultato che i ricercatori ritengono possa essere applicato agli esseri umani che soffrono anche di insonnia.

I bassi livelli di triptofano

I carboidrati indirettamente aumentare i livelli di triptofano nel cervello, un antidolorifico che può aiutare a cadere il sonno piÚ veloce. Quando i ricercatori presso l'Università di Sydney hanno confrontato persone che hanno mangiato ad alto indice glicemico riso con coloro che mangiavano riso a basso indice glicemico prima di coricarsi, hanno scoperto che le persone che mangiavano riso alto indice glicemico si addormentarono piÚ veloce. Dal momento che le diete a basso contenuto di carboidrati sottolineano spesso carboidrati a basso indice glicemico dei carboidrati ed eliminano alto indice glicemico, bassi livelli di triptofano risultanti possono contribuire a insonnia.

Fame

Dieta spesso si lamentano di non riuscire a dormire a causa della fame. Se la vostra dieta è povera di carboidrati o se si tratta di una dieta tradizionale a basso contenuto di grassi, è possibile che quando andare a dormire viene fame, soprattutto se si sta consumando una quantità minima di calorie per il vostro peso e livello di attività. I crampi della fame possono impedire alle persone di addormentarsi facilmente. Se questo è il caso, uno spuntino veloce e salutare può essere la soluzione al problema.

Video Tutorial: La RealtĂ  Della Dieta Chetogenica No Carb - Leggi nei Commenti per Chiarimenti.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: