Esercizi Per Camminare


Esercizi Per Camminare

Gli esercizi per camminare aiutano a sviluppare il modo in cui cammini o mantenere un modello di deambulazione funzionale. Secondo uno studio del maggio 2003 "Clinical Rehabilitation", condotto da Hiroyuki Shimada, MD, del Tokyo Metropolitan Institute of Gerontology, l'esecuzione di esercizi ambulanti migliora i modelli di deambulazione negli anziani entro 12 settimane. I partecipanti più fragili anziani che eseguivano gli esercizi di marcia per 40 minuti due o tre volte alla settimana mostravano un maggiore equilibrio dinamico e un miglioramento funzionale dell'andatura rispetto a un gruppo separato, che eseguiva solo esercizi di equilibrio.

Condizioni

Gli esercizi a piedi possono aiutare a migliorare il progresso di una varietà di condizioni anormali di deambulazione. Gli esercizi incoraggiano in particolare l'andatura spastica che si verifica con la rigidità di un solo lato, che produce una camminata strascicata. Le persone con l'ingranaggio di propulsione hanno una postura ferma e rigida con la testa e il collo piegati in avanti. Camminando con le ginocchia leggermente piegate, i fianchi sono noti come le forbici, poiché le ginocchia e le cosce si incrociano in un movimento a forbice. Il passo si verifica quando il piede è bloccato e le dita dei piedi puntano verso il basso, il che fa sì che le dita graffino il terreno. L'anatra che cammina provoca movimenti esagerati del busto da lato a lato a causa di un'insufficiente stabilizzazione dell'anca.

Obiettivo

L'obiettivo degli esercizi in esecuzione è un modello di camminata funzionale. È necessario disporre di un'adeguata gamma di mobilità articolare, che consente alle articolazioni di muovere i muscoli attraverso una gamma sufficiente di movimento per camminare. Lo scopo degli esercizi di deambulazione è di migliorare il tempo di attivazione muscolare, il che implica gli intervalli di tempo che intercorrono tra il contatto tra ciascun tallone e il terreno. I modelli di deambulazione funzionale dipendono anche da input impeccabili provenienti da più sistemi sensoriali, inclusi sistemi visivi, somatosensoriali e vestibolari.

Muscoli bersaglio

Gli esercizi di deambulazione agiscono principalmente sui muscoli bersaglio che sono responsabili del camminare. Le carenze di questi muscoli possono contribuire ad una varietà di anomalie dell'andatura. Gli estensori dell'anca, compresi i glutei e i muscoli posteriori della coscia, sono responsabili del raddrizzamento dell'articolazione dell'anca quando si cammina. I quadricipiti sono gli estensori del ginocchio più prominenti, che consente alle gambe di raddrizzarsi. I muscoli del polpaccio, come il soleo e il gastrocnemio, sono responsabili della flessione plantare che si verifica mentre si rotola sull'avampiede ad ogni passo. I muscoli flessori dorsali, che si trovano negli stinchi, flettono la caviglia e la punta della parte superiore del piede verso l'alto ogni volta che fai un passo avanti.

I movimenti

Gli esercizi a piedi comprendono una varietà di resistenza significativa e movimenti ondeggianti per camminare. Stare su una gamba mentre si solleva un ginocchio ponderato sui fianchi rafforza i muscoli responsabili del movimento della coscia in avanti quando si cammina. I movimenti di estensione delle gambe comportano il raddrizzamento delle gambe contro la resistenza, mentre ci si trova in posizione seduta. Posizionare una fascia di resistenza sopra o sotto la parte anteriore del piede aggiunge resistenza ai movimenti di dorsiflessione e flessione plantare, rispettivamente. I movimenti degli esercizi per l'equilibrio dell'andatura includono camminare. Muovendo la testa a sinistra e a destra, guardando su e giù o inclinandosi da un lato all'altro mentre si cammina, aiuta anche a migliorare l'equilibrio ea sostenere un'andatura funzionale.

Video Tutorial: Esercizi per camminare correttamente | Equilibrio Pilates.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: