Frutti Di Mare E Colesterolo


Frutti Di Mare E Colesterolo

√ą importante mantenere il livello di colesterolo a un buon livello Mangiare cibi con alto contenuto di grassi saturi pu√≤ aumentare il livello di colesterolo nel sangue, che a sua volta pu√≤ essere dannoso per la salute. Gli alimenti dal mare contengono naturalmente il colesterolo, ma le quantit√† e gli effetti possono essere meno terribili di quanto si pensi. √ą possibile mantenere un livello di colesterolo sano gustando tutti i tipi di alimenti marini nella dieta.

Effetti

Alcuni tipi di pesce hanno effetti positivi sul colesterolo. I pesci grassi, come il salmone o lo sgombro, possono aumentare il livello di HDL nel sangue. L'HDL è chiamato colesterolo "buono" perché in quantità elevate può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare una malattia nell'arteria coronaria. Altri pesci come sardine o tonno contengono anche acidi grassi omega-3 e bassi livelli di trigliceridi. Secondo l'American Heart Association (AHA), se includi alimenti marini nella tua dieta quotidiana puoi prevenire le malattie cardiovascolari.

Credenze errate

Le persone a volte evitano i frutti di mare perch√© pensano che aumentino il livello di colesterolo dannoso. Secondo uno studio dell'Universit√† di Washington, i frutti di mare non rappresentano un pericolo per il livello di colesterolo. Questo studio ha rilevato che non vi erano prove che indichino che molti dei molluschi pi√Ļ consumati, come ostriche, granchi, vongole, gamberetti e cozze, aumenterebbero effettivamente il livello di colesterolo nel sangue. Infatti, sia il granchio che le vongole hanno ridotto il livello di LDL (colesterolo dannoso). La stessa cosa √® successa con le cozze e le ostriche, che hanno anche causato la loro discesa nello stesso momento in cui hanno aumentato il livello di colesterolo benefico. Pesce e frutti di mare hanno poco colesterolo e allo stesso tempo sono ricchi di grassi sani insaturi e poveri di grassi saturi (che √® il tipo di grasso che aumenta il colesterolo nel sangue).

Dimensioni

Il cibo marino fa parte di una dieta sana ed equilibrata. L'AHA raccomanda un apporto giornaliero di colesterolo di un massimo di 300 mg per gli adulti. La maggior parte degli alimenti marini pi√Ļ consumati ha meno di questa quantit√†. Ad esempio, 3 once di aragosta hanno 61 mg di colesterolo; 3 once di granchio hanno 80 mg di colesterolo; 15 gamberi hanno 166 mg di colesterolo; 5 cozze hanno 48 mg; 6 ostriche hanno 58 mg e una porzione di 4 ostriche ha meno di 34 mg.

Considerazioni e avvertenze

Puoi aumentare la quantità di colesterolo nel tuo pesce a seconda di come decidi di prepararlo. Se lo friggi o usi burro e altri tipi di condimenti, aumenterai il contenuto di colesterolo sia nei frutti di mare che in qualsiasi altro tipo di cibo. Quando cucini frutti di mare prova a bollire, arrostire o cuocere e cuocere con pochissimo olio.

Il segreto per mantenere un livello di colesterolo sano è la moderazione. Se si mangia una quantità eccessiva di frutti di mare (che ha già colesterolo), si dovrebbe prestare attenzione e modificare la quantità di colesterolo che si mangia attraverso altri alimenti, in modo da non superare la quantità giornaliera raccomandata di colesterolo: 300 mg.

Titolo

Senza testo

Video Tutorial: ‚ĚĄ‚ĚĄColesterolo Trigliceridi Alti, Farmaco Colesterolo, Dieta Per Il Colesterolo E Trigliceridi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: