I Muscoli Dell'Interno Coscia Mi Fanno Male E Posso A Malapena A Camminare Dopo L'Esercizio


I Muscoli Dell'Interno Coscia Mi Fanno Male E Posso A Malapena A Camminare Dopo L'Esercizio

Anche se la l'esercizio fa bene al corpo, se si esercita molto energicamente o lo si fa senza un adeguato riscaldamento o raffreddamento, si può portare il corpo a un dolore successivo. Il dolore nei muscoli dopo l'allenamento è in genere causato da gocce microscopiche nelle fibre muscolari. Quelle gocce o lacrime sono piccole ferite sostenute dai tuoi muscoli mentre cerchi di fare il lavoro intenso che ti viene chiesto. Solo il tempo può curare il dolore, ma ci sono alcune strategie che possono aiutarti a ridurre il rischio di lesioni o lesioni.

Anatomia

I muscoli interni eseguono un movimento noto come adduzione o portano le gambe verso la linea mediana del corpo. Questi muscoli comprendono il pectineo, l'adduttore lungo, l'adduttore pollicis, il retto interno e l'adduttore magnus. Tutti questi muscoli si trovano all'interno della coscia accanto al quadricipite. Prestare particolare attenzione all'allungamento e al riscaldamento dei muscoli può ridurre le lesioni e facilitare le attività dopo l'esercizio.

Stretching

Lo stretching è utile sia per prevenire lesioni da uso eccessivo e per aiutare la riabilitazione muscolare. Gli allungamenti dovrebbero far parte delle fasi di riscaldamento e raffreddamento del tuo allenamento. Lo stretching aiuta a preparare i muscoli per l'esercizio e riduce il rischio di lesioni. Quando i muscoli sono indolenziti dall'esercizio, tratti delicati stimolano il flusso di sangue all'area e possono aiutare a ridurre il dolore e accelerare la guarigione.

Allunga

Due tratti per il riscaldamento e il defaticamento sono il tratto Butterfly e il tratto di seduta combinata. Per eseguire il tratto Butterfly sedersi sul pavimento con la gamba in una posizione piegata in modo che le piante di entrambi i piedi si tocchino. Tenendo gli addominali occupati, piegati lentamente in avanti il ​​più lontano possibile, tenendo le ginocchia abbassate e i piedi uniti. Tieni questo tratto per 20 secondi, quindi ripeti due o tre volte. Per la seduta seduti seduti sul pavimento con le gambe distese e il più lontano possibile. Tenendo gli addominali contratti e la schiena dritta, piegati lentamente verso il petto, in avanti tra le gambe. Tieni questo tratto per 20 secondi e poi ripeti due o tre volte.

Riscaldamento e raffreddamento

Per ridurre il rischio di dolori muscolari, prendere 10 minuti prima dell'allenamento e 10 minuti dopo l'allenamento per riscaldarsi e raffreddarsi. Un riscaldamento dovrebbe comportare un esercizio dinamico ad intensità luminosa dopo lo stretching.Il riscaldamento aumenta lentamente il flusso sanguigno e la temperatura corporea intorno ai muscoli, preparandoli all'esercizio. Al termine dell'allenamento viene effettuato un raffreddamento e deve essere seguito da un programma di stretching. Un corretto raffreddamento aiuta a ridurre il flusso sanguigno e la temperatura lentamente e rilassa i muscoli.

Video Tutorial: Esercizi per interno coscia: dimagrire e rassodare l.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: