Confronto Nutrizionale Di Quinoa E Avena


Confronto Nutrizionale Di Quinoa E Avena

Oats è stato un alimento base della dieta americana, mentre la quinoa è diventata ampiamente disponibile solo negli ultimi anni. Sebbene sia davvero un seme, la quinoa viene cucinata come un chicco e il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti ritiene che faccia parte del gruppo alimentare a base di cereali, lo stesso gruppo che include la farina d'avena. Sia la quinoa che l'avena apportano benefici per la salute e si adattano bene a una dieta equilibrata e sana, ma hanno diverse differenze nutrizionali che possono influenzare quale grano preferisci.

Contenuto proteico

Uno dei principali benefici nutrizionali della quinoa è il suo alto contenuto proteico, che contiene più proteine ​​per porzione di avena. Ogni tazza di quinoa cotta fornisce 8,1 grammi di proteine, rispetto ai 5,6 grammi in una porzione equivalente di avena cotta. La quinoa supera anche la farina d'avena come proteina. La proteina completa in quinoa contiene tutti gli aminoacidi necessari dalla vostra dieta, mentre la proteina nell'avena fornisce solo alcuni degli amminoacidi essenziali. Ciò significa che la quinoa fornisce tutti i tipi di amminoacidi di cui il corpo ha bisogno per mantenere il tessuto sano, sostenere la funzione immunitaria e trasportare l'ossigeno ai tessuti.

Contenuto di fibre

La quinoa e l'avena sono ottime fonti di fibre, anche se la quinoa fornisce un po 'più di fibre per porzione. Aggiungi fibra alla vostra dieta non solo promuove la salute dell'apparato digerente, combattere la stitichezza e aiuta a controllare i disturbi digestivi, come diverticolosi, ma la fibra combatte anche la fame, l'obesità e prevenire diabete di tipo 2 Una tazza di quinoa cotta ha con un contenuto di fibre di 5, 2 grammi, che soddisfa il 14 per cento del fabbisogno giornaliero giornaliero di fibre per le donne e del 20 per cento per gli uomini, secondo l'Institute of Medicine. La farina d'avena offre ancora una buona quantità di fibra, a 4 grammi per tazza.

Contenuto di micronutrienti

La quinoa e l'avena contengono diverse quantità di micronutrienti, una categoria di sostanze nutritive che include vitamine e minerali, ma entrambi sono pieni di nutrizione. La quinoa eccelle quando si tratta del suo contenuto di magnesio, offrendo 118 milligrammi per porzione, rispetto ai 61 milligrammi di avena, ma offre più di cinque volte la quantità di ferro presente nella quinoa. Magnesio e ferro consentono alle cellule di produrre energia. Il ferro promuove la funzione dei globuli rossi, mentre il magnesio contribuisce alla salute dei denti e delle ossa. Sia l'avena che la quinoa fungono da eccellenti fonti di acido folico, o vitamina B-9, un nutriente che supporta il metabolismo e svolge un ruolo nella salute mentale.

Punte per servire

Goditi la farina d'avena con frutta fresca, semi e cereali o diventa più creativa in cucina usandola per preparare prodotti da forno. Unire l'avena con il latte o utilizzare alternative di latte vegetale, albume d'uovo, semi di lino, composta di mele e frutti selvatici e poi infornare fino al set. Sperimenta con la quinoa nelle tue colazioni, prova a cucinarla nel latte, similmente come con l'avena e copri con una miscela di frutta fresca e noci. Un piatto di quinoa rossa sormontato da pistacchi e fette d'arancia non solo fornisce un piatto di colazione piacevolmente estetico, ma è anche pieno di sostanze nutritive. In alternativa, usa la quinoa al posto del riso o del cous cous in insalate, stufati o zuppe.

Video Tutorial: .

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: