Sollevamento Routine Antagonisti E Le Spalle Di Sicurezza


Sollevamento Routine Antagonisti E Le Spalle Di Sicurezza

Se non si ha familiarità con le tecniche di allenamento, si può arrivare alla conclusione che una routine di sollevamento antagonista coinvolge un personal trainer tortuoso. In realtà, l'allenamento antagonista non implica avversità personali e può essere efficace per la costruzione di forza e muscoli. Come in ogni sessione di allenamento, le routine antagoniste non rappresentano un potenziale rischio di lesioni, ma possono essere ridotte al minimo attraverso il sollevamento intelligente e il buon senso. Chiedere l'autorizzazione del proprio medico prima di iniziare qualsiasi esercizio di routine.

Routine di sollevamento antagoniste

Le routine di sollevamento antagoniste sono quelle che si concentrano su coppie antagoniste - gruppi di esercizi che lavorano di fronte a gruppi muscolari. I gruppi di muscoli antagonisti, o contro, si muovono in una certa parte del corpo in direzioni opposte. Ad esempio, i tuoi tricipiti ti raddrizzano il braccio, mentre i bicipiti lavorano per piegare il braccio. Queste routine di sollevamento possono consentire di eseguire molti esercizi in breve tempo, dal momento che è possibile eseguire un esercizio in un paio di muscoli antagonisti e quindi passare l'esercizio all'altro paio di muscoli senza riposare. Poiché i muscoli hanno funzioni opposte, gli esercizi per un muscolo non affaticano l'altra coppia muscolare.

Esempi di coppie antagoniste

Puoi eseguire esercizi di coppie antagoniste per i muscoli di tutto il tuo corpo: su, giù, davanti e dietro. Oltre alla coppia bicepstriceps, è possibile eseguire allenamenti antagonisti con i quadricipiti e le coppie di tendini; abbinato al petto e alla parte superiore della schiena e abbinato i muscoli addominali e inferiori della schiena. Ogni coppia si conforma allo schema antagonistico perché quando un muscolo si contrae, il muscolo abbinato è rilassato e viceversa.

Problemi alla spalla

Potrebbe essere difficile vedere dove le spalle si conformano alle routine antagoniste. Le tue spalle sono le uniche che non hanno un vero antagonista, dal momento che spingono il movimento delle tue braccia in molte direzioni - avanti e indietro, lontano dal tuo corpo e ritorno a lui. Pertanto, non esiste un gruppo di opposizione muscolare. Tuttavia, molti altri movimenti muscolari, come quelli nel petto e nella schiena, coinvolgono le spalle. Quindi, anche se non sei coinvolto in alcun allenamento antagonista, le tue spalle possono essere frequentemente coinvolte in allenamento antagonistico.

muscolo della spalla di sicurezza

Perché numerose sessioni di formazione in vostro esercizio di routine possono coinvolgere antagonista le spalle sono a rischio di distorsioni. Per evitare infortuni, pianificare alcuni giorni tra gli allenamenti che coinvolgono i muscoli della spalla. Inoltre, il riscaldamento con esercizi caloriferi e esercizi di stretching statico prima dell'allenamento di resistenza può aiutare a ridurre il rischio di lesioni muscolari. Infine, rinforzare le spalle aiuterà a migliorare la resistenza agli infortuni. Pertanto, man mano che diventi più forte, le distorsioni sulle spalle possono essere un problema minore.

Video Tutorial: La mobilità articolare e lo stretching (di base) nel sollevamento pesi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: