Effetti Collaterali Di Peperoncino


Effetti Collaterali Di Peperoncino

Tra i vari tipi di peperoncini, peperoni o peperoncino utilizzati in stufati e insalate jalapenos, Serranos, rosso, giallo (o "gringos"), Sichuan e Habaneros sono inclusi. Molti piatti come zuppe e curry indiani e menu giamaicani contengono questo tipo di peperoncino. La capsaicina, un ingrediente presente in tutti loro, ha molti usi terapeutici; sia come antiossidante in grado di prevenire il cancro o come un anti-infiammatorio che può aiutare a ridurre il dolore dell'artrite. I peperoncini contengono anche vitamine A, C e B6. Prima di iniziare a consumare questo cibo o i suoi supplementi derivati, si consiglia di parlare con un professionista della salute. Sarà in grado di guidarti nel consumo di peperoncini piccanti, che, come è stato riportato, producono effetti collaterali.

Bruciore di stomaco

Il consumo di peperoncino piccante di qualsiasi tipo può causare indigestione, specialmente se di solito non li si include nella dieta. La sensazione di bruciore che si prova in bocca quando si mangiano peperoncini piccanti può anche verificarsi nello stomaco durante la digestione. Questo processo può rimandare la sensazione di bruciore verso l'esofago sotto forma di reflusso gastrico. Antiacidi da banco e inibitori della pompa protonica come lansoprazolo; lo stesso dei bloccanti dei recettori H2 come ranitidina o cimetidina, può aiutare a sopprimere il reflusso. Se hai intenzione di usare inibitori della pompa protonica, prova a prendere la dose raccomandata almeno un'ora prima di mangiare i peperoncini piccanti, poiché le formule non agiscono immediatamente come fanno altri tipi di antiacidi.

Indigestione

Mentre i peperoncini caldi attraversano il primo stadio della digestione nello stomaco, possono interrompere il processo complessivo. La sensazione di bruciore è in grado di alterare la normale digestione; di nuovo, soprattutto se di solito non li mangi regolarmente. Gli inibitori della pompa protonica, i bloccanti dei recettori H2 e gli antiacidi tradizionali possono aiutarti a sopprimere il mal di stomaco causato dalla digestione dei peperoncini piccanti.

Brucia rettale

Quando i peperoncini caldi passano attraverso il tubo digerente, possono mantenere alcuni degli ingredienti che li rendono caldi fin dall'inizio. Questo può causare dolore o una sensazione di bruciore nel retto quando si passa a feci che contengono qualsiasi tipo di residuo piccante. Sebbene questo effetto collaterale non sia classificato come serio, può causare disagio per alcuni giorni. Una volta che il tuo corpo si adatta all'inclusione dei peperoncini nella tua dieta, questo effetto diminuirà o cesserà.

Irritazione cutanea

Anche se non li mangi, è possibile che si verifichino effetti collaterali durante la manipolazione. La capsaicina nei peperoncini genera quella tipica sensazione di bruciore anche sulla pelle se il succo viene leggermente assorbito.Questo provoca arrossamento, prurito e bruciore. A meno che tu non sia allergico a loro, questa sensazione dovrebbe verificarsi solo brevemente e poi dissiparsi, indica la Mayo Clinic. Per evitare irritazioni e bruciore, indossare i guanti quando si maneggiano i peperoncini.

Video Tutorial: Le proprietà benefiche del peperoncino.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: