Cose Incredibili Che Si Dovrebbe E Non Dovrebbe Fare Per I Vostri Bambini A Mangiare Sano


Cose Incredibili Che Si Dovrebbe E Non Dovrebbe Fare Per I Vostri Bambini A Mangiare Sano

genitori fanno quasi nulla per ottenere i vostri bambini a mangiare meglio, da tangenti ( "Se si vuole mangiare il dolce, si mangia i broccoli") per chiedere a favore, ( "Solo un altro boccone di zucca, vero?"). Il modo migliore per i tuoi figli di mangiare ciò che si prepara e sviluppare abitudini alimentari sane potrebbe essere quello di smettere di provare così duramente. Ecco alcuni consigli su cose che dovresti e non dovresti fare per aiutare i bambini a mangiare bene.

fare: provare gli stessi cibi più volte

Elizabeth Hurchalla

L'esperto di nutrizione del bambino Ellyn Satter, RD, autore di "Child of Mine: Alimentazione con amore e il buon senso" (Figlio mio, nutrendolo con amore e buon senso) dice che se vuoi che tuo figlio mangi meglio, la chiave non è forzarla. Satter propone che "segui una divisione di responsabilità in termini di cibo". Ciò significa che i genitori sono responsabili di dire cosa, quando e dove dar loro da mangiare, ei bambini decidono quanto e se vogliono mangiarlo. Satter dice che i bambini di solito hanno bisogno di ricevere cibo tra 15 e 20 volte prima di iniziare a gustarlo. Potresti volerlo toccare, guardarlo, mangiarlo, leccarlo, persino provarlo e sputarlo prima di imparare ad assaggiarlo. Le verdure possono essere una sfida per alcuni bambini, quindi può valere la pena essere pazienti anche se falliscono le prime quattro volte.

Non fare: serve semplicemente ciò che il vostro bambino ama già

Elizabeth Hurchalla

Mix il più nuovo e meno favorito con i tuoi cibi preferiti, raccomandato Doris Fredericks, RD, co-fondatore di Infanzia alimentazione Collaborative un gruppo non-profit che fornisce assistenza nutrizionale alle famiglie e ai badanti dei bambini. Ma dovresti aspettarti che tuo figlio mangi una o due di queste cose, non tutto quello che hai messo nel piatto. Fredericks riconosce che può essere stancante preparare cibi che il bambino non mangia, ma vengono aggiunti come nel calcio; Non dovresti arrenderti se tuo figlio non può calciare la palla la prima volta. Non devi rinunciare al cibo. Il bambino può mangiare solo pane a cena; Ma va bene, col passare del tempo cambierà e mangerai una varietà di cibi. Il tempo necessario può variare tra giorni e mesi e, se sei preoccupato per la tua dieta, Satter consiglia di chiedere al pediatra se devi somministrare al tuo bambino un multivitaminico con minerali.

fare: priorità pasti in famiglia

Elizabeth Hurchalla

Uno studio del 2011 presso l'University of Illinois hanno mostrato che i bambini che mangiano con le loro famiglie di cinque o più volte alla settimana, mangiare più frutta e verdura e hanno il 25% in meno di probabilità di sviluppare problemi relativi alla loro salute nutrizionale. E tre o più pasti in famiglia a settimana diminuiscono le possibilità di sviluppare disordini alimentari o essere sovrappeso.Quando tuo figlio ti vede godere di un'ampia varietà di cibi, questo li incoraggerà a provare nuovi piatti. Anche se dicono di non avere fame, chiedi ai tuoi figli di sederti al tavolo con te per qualche minuto. Mantenere l'ambiente in un basso profilo e renderlo accogliente. "I pasti in famiglia non sono facili da fare se i genitori lavorano duramente e sono sotto pressione per essere vicini all'ufficio", ammette Satter. Potrebbe essere necessario fare sacrifici per mantenere i pasti in famiglia una priorità, ma la ricompensa è considerevole.

Non farlo: dai da mangiare al tuo bambino

Elizabeth Hurchalla

Se dai a tuo figlio qualcosa da mangiare o da bere ogni volta che ti chiedono, farli sedere e mangiare per davvero sarà una sfida. Va bene dare loro l'acqua in qualsiasi momento, ma per qualsiasi altra cosa, organizzare gli orari della colazione, spuntino a metà mattina, pranzo, merenda, cena e spuntino prima di andare a dormire. Lo stomaco dei bambini è piccolo, quindi è necessario dare loro qualcosa tra cibo e cibo, sì o sì. Ma ciò non significa che possano saltare la cena e mangiare un biscotto (o anche una banana) 15 minuti dopo. Satter suggerisce di ricordare loro che hanno appena finito di mangiare e che il tempo per lo spuntino sarà presto. Senti che li darai e metti due o tre cibi sul tavolo invece di offrire loro tutto quello che puoi prendere nella fretta.

Fallo: lascia che tuo figlio si serva

Elizabeth Hurchalla

Invece di servire al tuo bambino qualcosa da tutto sul tavolo, o qualsiasi altra cosa pensi che gli piacerà, usa le ciotole per servire e lasciali servire da soli. Ciò consentirà loro un maggiore controllo su ciò che mangiano e su quanto mangiano e sui bambini a cui è permesso mangiare meglio. "Anche lasciarli versare il latte da un piccolo barattolo fa una grande differenza", dice Fredericks. "Puoi aiutarli a guidarli. sulle parti giuste per loro e affermare che se sono ancora affamati, ci sarà più cibo per loro da mangiare ", dice Fredericks. Ma non chiedere loro di pulire il piatto. Non ci si può aspettare che i bambini sappiano esattamente di quanto hanno bisogno per sentirsi soddisfatti, e chiedendo loro di mangiare tutto ciò che si trova sul piatto, insegna solo a ignorare i propri sentimenti di fame e sazietà.

Non fare: Non rinunciare a cucinare

Elizabeth Hurchalla

Secondo uno studio condotto dalla University of Tennessee, il 70% delle madri di bambini di 16 mesi sono stati offerti alternative quando i loro figli non mangiano quello che consideravano era sufficiente al momento del pasto. È garantito che si è tentati di offrire loro un panino al burro di arachidi o maccheroni e formaggio quando non vogliono mangiare altri cibi che sono sul tavolo, soprattutto quando chiedono gentilmente. Comunque, fare un secondo pasto per il tuo bambino non è qualcosa che favorisce entrambi. Inizierai a preoccuparti di farlo e continuerai a incoraggiarli a rifiutare nuovi cibi.Invece, stai fermo. Spero che tuo figlio sia in grado di trovare qualcosa da mangiare al tavolo, ma se non lo fa, o non mangia abbastanza, non ti preoccupare. Possono invertire questa mancanza di cibo in seguito.

Elizabeth Hurchalla

Introduci il cibo nella vita di tuo figlio prima dei pasti: chiedi loro di aiutarti a piantare fagioli nel giardino. Portali al supermercato e fagli scegliere un frutto che non hanno mai assaggiato prima. Lascia che ti aiutino a preparare i pasti. Puoi anche incorporare i pasti nelle attività di altri bambini, suggerisce Fredericks, come leggere, fare esperimenti o disegnare. Ad esempio, prendere in prestito un libro per bambini sul giardinaggio in biblioteca. "Non trasformarlo in un grande evento, basta leggerlo", dice Fredericks. "Forse puoi parlare di pomodori rossi, gialli e arancioni e poi la prossima settimana, introdurre i pomodori come parte di un pasto. "

Non farlo: insistere che tuo figlio provi un morso

Elizabeth Hurchalla

I bambini resistono naturalmente a qualsiasi cosa siano obbligati a fare. E negoziare con loro li tormenterà entrambi. Satter dice che i bambini impareranno a mangiare cibo perché imparano a goderselo e non perché devono sopportarlo e inghiottirlo. Aggiunge che quando ci sono bambini che mangiano a casa, dice loro che sono i benvenuti a scegliere quello che vogliono da ciò che è disponibile al tavolo e che si aspetta che trovino qualcosa che gli piace, ma se non lo è, va bene non mangiare nulla. Condivide il fatto che a volte non mangiano nulla, ma sono felici! Se un bambino è a suo agio sul tavolo e sta prendendo e scegliendo da ciò che è disponibile, espanderà il suo repertorio e proverà più cibo. Se il bambino è ansioso e si sente male, non imparerà mai a provare nulla.

Fallo: servi pasti "proibiti" di tanto in tanto

Elizabeth Hurchalla

"Ci sono così tanti alimenti ricchi di grassi e zuccheri nel mondo che è impossibile sognare che tuo figlio non sia esposto a loro", dice Satter. E rendere proibito il cibo spazzatura farà sì che tuo figlio lo mangi più che può, quando ne ha la possibilità. Al contrario, servire tali pasti regolarmente abbastanza da non essere proibiti. Ad esempio, Satter suggerisce di includere le patatine fritte con i panini del cibo e di mettere abbastanza per essere soddisfatti. Occasionalmente, puoi offrire biscotti e latte come spuntino (quando i dolci non sono in competizione con altri alimenti) e lasciare che tuo figlio ne mangi quanti ne vuole così che impari a prestare attenzione a come interpretare le indicazioni della sua sazietà.

Non farlo: non usare il cibo come ricompensa

Elizabeth Hurchalla

Anche il cibo non può diventare un premio. Secondo Fredericks, quando dici a tuo figlio che dovrà mangiare le carote prima di poter mangiare qualsiasi altra cosa, anche se quell'altra cosa è un frutto o un altro cibo "sano", fa pensare che ciò che stai trattenendo è meglio di quello che stai chiedendo loro di mangiare.Fredericks afferma che la creazione di un ambiente di apprendimento positivo durante i pasti è fondamentale e che età tra le due e le sei sono le migliori per i bambini per imparare le buone abitudini alimentari che durano per il resto della loro vita. Secondo Satter, tra l'80 e il 90% dei genitori infastidisce i propri figli con il cibo; sfortunatamente, questo è controproducente. Quando i genitori si rilassano, i bambini diventano più avventurosi, non solo perché non si sentono sotto pressione, ma perché non lo sono.

Fallo: fai mangiare sano un'attività divertente

Elizabeth Hurchalla

Fai divertire i pasti sani. Organizza una festa dei sapori durante la merenda. Forse è possibile mettere sopra le carote con i contorni, dice Fredericks, insieme a monete di carote, alcune carote cotte e una salsa con alcuni bastoncini di carota crudi. O se si tratta di mettere un frutto come una stella, mostrare loro il frutto completo, quindi tagliarlo con loro e mostrare loro la forma che ha. Lascia che vedano il cibo, toccalo e annusalo prima di assaggiarlo. Se non vuoi provare, va bene. L'idea è di lasciarli esplorare e divertirsi.

Non: rimuovere i dessert

Elizabeth Hurchalla

A differenza di altri cibi, i dessert dovrebbero essere limitati a una porzione per pasto. Satter dice che è più facile insegnare i dolci che le verdure, quindi avranno un vantaggio ingiusto, ei bambini sceglieranno il più facile se li lasci. Aggiungete anche che se decidete di servire un dessert, fatelo insieme al resto del pasto e lasciate che il vostro bambino lo mangi quando vuole, prima, durante o dopo il resto delle cose. In questo modo, sarà un'altra parte del pasto e non qualcosa di speciale.

Video Tutorial: 10 CIBI che non mangerai più quando saprai come sono fatti.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: