Alimenti Che Può Mangiare E Si Dovrebbe Evitare Se Si Dispone Di Costipazione


Alimenti Che Può Mangiare E Si Dovrebbe Evitare Se Si Dispone Di Costipazione

La stitichezza è uno dei problemi digestivi più comuni negli Stati Uniti, che colpisce circa 42 milioni di persone, secondo il National Digestive Diseases Information Clearinghouse. L'NDDIC sottolinea inoltre che la causa più comune è una dieta a fibra molto bassa. Se sei stitico, aggiungere alcuni alimenti ricchi di fibre alla tua dieta può essere sufficiente per risolvere il problema.

Mangiare più di questa fibra

è la chiave quando si tratta di controllare la stitichezza, poiché agisce come un lassativo naturale che ammorbidisce le feci e aumenta le sue dimensioni per renderlo più facile da passare. Academy of Nutrition and Dietetics raccomanda di consumare da 20 a 35 grammi al giorno. L'americano medio consuma circa 15 grammi al giorno. Frutta, verdura, riso integrale, pasta e pane integrale, noci, avena e semi di lino sono anche buone fonti di fibre. Puoi cospargere i semi di lino sulle insalate o sulla farina d'avena per ottenere un rinforzo in fibra.

venir meno di questo

Prodotti alimentari trasformati che sono ad alto contenuto di grassi e zuccheri, compresi il pane bianco, patatine fritte, torte, biscotti, gelati, formaggi e salumi, possono peggiorare la stitichezza in quanto sono a basso contenuto di fibra e può rimanere bloccata nel tuo sistema digestivo. Inoltre sono generalmente ricchi di grassi, che possono rallentare la progressione dei materiali di scarto attraverso il tratto digestivo. Questi alimenti a basso contenuto di sostanze nutritive e fibre possono anche causare stitichezza in coloro che non hanno avuto un problema precedente. Evita questi cibi, oltre ad hamburger, patatine fritte e bocconcini di pollo.

Bevi questo

Quando sei stitico, quello che bevi o quello che non bevi è importante quanto quello che mangi. L'acqua lubrifica il tratto digestivo e aumenta l'efficienza della fibra. L'esatta quantità di acqua necessaria dipende dall'età, sesso, peso e livello di attività, ma gli esperti raccomandano generalmente almeno otto bicchieri d'acqua da 8 once al giorno. Anche se le bevande contenenti caffeina, come caffè, bibite e tè nero possono stimolare i muscoli del colon, producendo un movimento intestinale, si dovrebbe limitare o evitare bevande contenenti caffeina se si è stitici. La caffeina può causare disidratazione, che può peggiorare la condizione.

Suggerimenti

Oltre a cambiare ciò che si mangia, sarà utile cambiare il proprio stile di vita e le proprie abitudini alimentari. Medline Plus sottolinea che andare al bagno tutti i giorni alla stessa ora e restare nella giusta quantità di tempo per avere un movimento intestinale ti aiuterà ad allenare le tue viscere. Quando senti il ​​bisogno di defecare, vai immediatamente. Mangiare pasti più piccoli regolarmente durante il giorno può anche aiutare a ridurre la stitichezza.

Consigli

Aumentare gradualmente l'apporto di fibre nel corso di alcune settimane. Aumentare troppo rapidamente il consumo può causare fastidiosi sintomi digestivi, come gas, gonfiore e crampi addominali. Bere più acqua mentre aumenti l'assunzione di fibre può aiutarti a ridurre questi sintomi indesiderati.

Video Tutorial: Come curare la stitichezza naturalmente.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: