Tossicità Di Bisolfito Di Sodio


Tossicità Di Bisolfito Di Sodio

bisolfito di sodio è un composto con molti utilizza. È il più comunemente usato come conservante durante il processo di vinificazione e in frutta e verdura in scatola. bisolfito di sodio è aggiunto ad una soluzione basata su gas libero di acqua e biossido di zolfo, che uccide i batteri, lieviti e funghi e aiuta a combattere a lungo termine, come ad esempio l'ossidazione, cambiamento di colore effetti negativi di stoccaggio e perdita di sapore Secondo la scheda di sicurezza del bisolfito di sodio, i rischi sono associati a questo composto nella sua forma pura.

Informazioni tossicologiche MSDS

immagine sale di mercedes navarro da Fotolia. com

Il bisolfito di sodio puro è dannoso se viene a contatto con la pelle o gli occhi o se viene inalato o ingerito. I sintomi di contatto includono prurito, arrossamento e dolore. Il contatto può anche causare danni irreversibili agli occhi, i cui sintomi includono infiammazione, danno alla cornea, bruciore, lacrimazione e cecità. In caso di contatto con la pelle o gli occhi, lavare l'area interessata con acqua per almeno 15 minuti. Rimuovere tutti gli indumenti e le scarpe contaminati e lavarli accuratamente prima di riutilizzarli. Sollevare le palpebre superiore e inferiore durante il lavaggio degli occhi. L'inalazione di bisolfito di sodio provoca irritazione delle vie respiratorie e porta sintomi come mancanza di respiro e tosse. Se inalato, spostare la persona esposta in un'area con aria fresca e fornire una respirazione artificiale o ossigeno se la persona non respira. La dose letale stimata di bisolfito di sodio come specificato dalla scheda di sicurezza è di 10 g. L'ingestione può causare irritazione gastrica o reazioni asmatiche. Altri sintomi possono includere nausea, depressione del sistema nervoso centrale, vomito, diarrea, disturbi circolatori e dolore addominale. È necessario indurre il vomito immediatamente in caso di ingestione. Consultare sempre un medico per garantire un trattamento adeguato e il pieno recupero.

Livelli di solfito nel cibo

ossa che fumano metà immagine del corpo di juanjo tugores da Fotolia. it

mentre i rapporti MSDS dicono dose letale di bisolfito di sodio è di circa 10 g, la FDA indica che stimato dal consumo di solfito è di circa 0, 2 mg per chilogrammo di peso corporeo per giorno.

Sensibilità al solfito

l'immagine del cranio umano di caironbohemio da Fotolia. com

Molte persone sono sensibili ai solfiti, specialmente agli asmatici. La sensibilità al solfito può svilupparsi durante il corso della tua vita. Gli effetti di una reazione di solfito possono manifestarsi entro 15-30 minuti dopo l'ingestione e possono includere sintomi dermatologici, gastrointestinali, respiratori o cardiovascolari.

Controllo dell'esposizione ai solfiti

Universo invisibile all'essere umano immagine di virgiliodornelas da Fotolia. com

I livelli di solfito negli alimenti sono solitamente espressi in parti per milione. Questi livelli sono in genere solo diverse centinaia di parti per milione, ma in alcuni tipi di frutta e verdura possono essere vicini a 1.000 ppm. Al fine di limitare le reazioni avverse all'esposizione ai solfiti, la FDA ora richiede alle aziende di riportare i livelli di solfito sulle etichette degli alimenti quando hanno almeno 10 ppm. Inoltre, è vietato l'uso di spray al solfito in frutta e verdura fresca, che vengono utilizzate nei supermercati, ad esempio nelle insalate.

Video Tutorial: Gli Additivi del Vino: attenzione alle intolleranze.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: