Vaccino Contro La Varicella E Le Allergie


Vaccino Contro La Varicella E Le Allergie

Una reazione allergica al vaccino contro la varicella non è qualcosa che succede a molte persone. Tuttavia, coloro che sono allergici al polline o all'uovo sono a maggior rischio. Le reazioni al vaccino di solito si verificano più spesso dopo la prima dose rispetto al secondo.

La vaccinazione contro il virus varicella-zoster, che produce la varicella, è molto più sicura di quella della malattia.

Centers for Disease Control and Prevention

I fattori di rischio di una reazione allergica

Per fortuna, gravi reazioni allergiche sono rare, solo uno o due ogni 1 milione di vaccinazioni, secondo gli esperti del Center della Johns Hopkins bambini. Le autorità sanitarie dei Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie affermano che essere vaccinati contro il virus della varicella-zoster è molto più sicuro che ottenere la varicella.

Se hai già un'allergia, come la febbre da fieno, le probabilità di avere una reazione allergica a un medicinale oa un vaccino sono leggermente maggiori rispetto a quelle in cui non hai una storia. Se in passato ha avuto una lieve reazione allergica al vaccino, esposizioni successive possono produrre una reazione più seria. Una storia di asma, malattie cardiache e ipertensione può anche aumentare il rischio di una reazione grave a un farmaco o un vaccino.

Allergia ai vaccini

In alcuni rari casi, il componente attivo del vaccino (una forma attenuata del virus della varicella) può produrre una reazione. Tuttavia, a volte possono essere rilevate reazioni allergiche ad altri componenti del vaccino. I candidati sono neomicina e uovo, poiché il virus viene coltivato in embrioni di pollo prima di essere inattivo. I medici dell'ospedale pediatrico di Philadelphia avvertono che il vaccino può contenere anche gelatina, che causa reazioni allergiche in alcune persone.

Una reazione allergica al vaccino potrebbe causare

• Orticaria • Eruzione cutanea • prurito • Febbre

L'anafilassi, una reazione allergica rara ma pericolosa per la vita, può causare

• mancante di respiro sibilante • • ipotensione • Tachicardia • Gonfiore del viso, della lingua, della gola o delle labbra • Vertigini, confusione o perdita di coscienza • Vomito • Diarrea

Questo grave reazione allergica ha bisogno di cure mediche immediate per evitare il coma o la morte

Anche se il bambino ha avuto una precedente reazione allergica al vaccino, è possibile vaccinarlo in futuro. Un modo è utilizzare un vaccino che non contenga il materiale che ha causato la prima reazione, se è stato identificato.

I pediatri di Johns Hopkins sostengono che alcuni bambini con una storia di allergie ai vaccini possono essere vaccinati anche se un vaccino privo di allergeni non è disponibile. Questo approccio richiede che la vaccinazione sia seguita da una rigorosa supervisione medica nelle ore successive.

Informazioni sull'autore

Dr. Boyan Hadjiev ha praticato la medicina per cinque anni. Ha una doppia certificazione in Medicina interna (2003) e in Allergy and Immunology (2005).

Il dott. Hadjiev si è laureato in Biologia all'Università del Michigan e si è laureato in medicina presso la School of Medicine della Cleveland Clinic-Case Western Reserve.

Video Tutorial: Chi si vaccina è più a rischio di allergie?.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: