Quali Sono I Due Minerali Che Rafforzano Le Ossa?


Quali Sono I Due Minerali Che Rafforzano Le Ossa?

Alla domanda su cosa rende forti le ossa, il tuo primo pensiero è probabilmente calcio, e hai ragione Il calcio è uno dei due minerali principali che rendono le ossa e contribuiscono alla loro forza. Il secondo minerale, che è importante quanto il calcio, ma meno conosciuto è il fosforo.

Funzione ossea

Le ossa svolgono tre funzioni che richiedono forza. Questi proteggono gli organi critici, sostengono il corpo e insieme ai muscoli facilitano il movimento. Producono anche globuli nel midollo osseo e fungono da sistema di immagazzinamento del corpo per calcio e fosforo. Il sangue deve mantenere livelli rigorosi di calcio e fosforo, quindi quando i livelli diminuiscono, i minerali vengono facilmente rimossi dalle ossa. Sono facilmente ri-depositati quando i livelli del sangue aumentano. Questo è importante, dal momento che i nervi e i muscoli richiedono il calcio per funzionare e fanno affidamento su una scorta stabile di sangue.

Formazione delle ossa

Nonostante la loro forza, le ossa non sono solide, sono effettivamente porose. A seconda della quantità di pori presenti, l'osso è spugnoso (con molti spazi) o compatto (pochi spazi). Le ossa spugnose danno spazio a tessuti viventi come i vasi sanguigni, per funzionare nelle ossa. Il tessuto compatto è più denso e più forte formando lo strato esterno che supporta la maggior parte del peso corporeo. La formazione delle ossa si chiama ossificazione e ci sono due tipi: intramembranoso ed endocondrale.

Ossificazione intramembranosa

Questo è il processo che costruisce le ossa piatte calcolando le fibre del tessuto connettivo. Gruppi di cellule chiamate osteoblasti secernono fibre di collagene che crescono insieme formando una matrice. Quindi il calcio e il fosforo (sotto forma di fosfato di calcio) si accumulano nella matrice e si induriscono. Mentre i gruppi osteoblasti sono circondati dalla matrice calcificata si uniscono per formare reticoli. Questo è l'osso spugnoso. Nel tempo gli strati superficiali diventano ossa compatte.

Ossificazione endocondrale

Il termine endocondrale significa "all'interno della cartilagine". L'ossificazione endocondrale è un processo molto complesso in cui le cartilagini vengono calcificate, poiché i minerali si depositano all'interno delle cellule della cartilagine. Questo fa sì che i componenti cellulari degenerino creando spazi simili all'osso spugnoso. Contemporaneamente, gli osteoblasti depositano strati di minerali sulla superficie esterna attorno alla cartilagine, ma non alle estremità. Ciò gli consente di continuare a crescere ad ogni estremità aumentando la lunghezza dell'osso. Tra i 18 ei 20 anni, le cellule cartilaginee sono sostituite da ossa e arresti di crescita.

Calcio e fosforo nel corpo

Il calcio è il minerale più abbondante nel corpo. Il fosforo è il secondo. La maggior parte di questi minerali sono combinati per costruire ossa e denti, ma entrambi possono essere trovati circolanti in modo indipendente in tutto il corpo per svolgere altre funzioni. Il fosforo è un componente critico nella produzione di energia del corpo, fa parte della struttura cellulare di base e funziona per mantenere una frequenza cardiaca regolare. La salute generale delle ossa dipende dal corretto equilibrio di entrambi i minerali. Inoltre, il corpo ha bisogno di quantità sufficienti di vitamine D, K e C per usare il calcio.

Video Tutorial: Come mantenere sani ossa e articolazioni.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: