Che Dire Dell'Acido Lattico Dopo L'Esercizio Fisico?


Che Dire Dell'Acido Lattico Dopo L'Esercizio Fisico?

Quando i muscoli non ricevono abbastanza ossigeno durante un breve e breve esercizio, iniziano a usare un percorso chiamato fermentazione lattica, che genera un carboidrato tre-carbonio chiamato acido lattico o lattato come sottoprodotto della degradazione del glucosio. L'acido lattico non è utile per le cellule muscolari, ma il fegato lo converte in glucosio più tardi.

Sangue

Mentre l'acido lattico si accumula nelle cellule muscolari, entra nel flusso sanguigno e quindi il fegato assorbe il lattato circolante. Più tardi, mentre riposi, il tuo fegato si prende cura di ossidare l'acido lattico e trasformarlo in piruvato attraverso una reazione catalizzata da un enzima chiamato lattato deidrogenasi. Questo enzima utilizza elettroni rimossi dal lattato per ridurre una molecola di NAD in NADH. Il piruvato entra in piccole strutture incapsulate chiamate mitocondri attraverso un trasportatore, dove troveranno una delle due diverse destinazioni.

Ciclo dell'acido citrico

All'interno dei mitocondri, il piruvato può essere convertito in acetil-CoA e CO2 da un enzima chiamato complesso piruvato deidrogenasi. In questo caso, acetil-CoA entrerà in una via biochimica chiamata ciclo dell'acido citrico e le cellule del fegato useranno l'energia che estraggono ossidando questi carboni per immagazzinare energia sotto forma di adenosina trifosfato o ATP. In questo modo, tuttavia, il fegato soddisfa semplicemente i propri requisiti e non quelli di altre cellule. Il fegato ha anche bisogno di convertire l'acido lattico in glucosio e lo fa con un processo chiamato gluconeogenesi.

Gluconeogenesi

Quando l'acido lattico è abbondante nelle cellule epatiche dopo l'esercizio, il percorso della gluconeogenesi è leggermente diverso da quello usato dal fegato in altre occasioni. Inizia nei mitocondri, quando un enzima chiamato piruvato carbossilasi aggiunge una molecola di bicarbonato a piruvato e lo converte in ossalacetato. Questa reazione richiede un dispendio di energia sotto forma di una molecola di ATP. Quindi, un altro enzima chiamato PEP mitocondriale carbossilasi converte oxaloacetato in fosfoenolpiruvato o PEP e anidride carbonica libera. Questo passaggio richiede anche un dispendio energetico sotto forma di una molecola GTP. La PEP prodotta dalla carbossilasi PEP viene esportata dai mitocondri e riconvertita in glucosio attraverso una serie di nove reazioni catalizzate da enzimi all'interno della cellula.

Effetti

La serie di eventi attraverso i quali il glucosio viene convertito in lattato e di nuovo in glucosio è chiamato ciclo Cori. I tuoi muscoli alla fine guadagnano meno energia dalla degradazione della fermentazione di glucosio e acido lattico di quanto il tuo fegato abbia bisogno di convertire il lattato in glucosio.Di conseguenza, il ciclo Cori implica una perdita netta di energia. Il tuo corpo ne fa uso durante l'allenamento intenso, quando il flusso sanguigno non può fornire tutto l'ossigeno necessario ai muscoli. In momenti come questo, la fermentazione lattica diventa l'unico modo in cui i muscoli possono continuare a metabolizzare il glucosio come combustibile.

Video Tutorial: DOMS: dolori muscolari post allenamento.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: