Quali Alimenti O Frutta E Verdura Hanno Molto Iodio?


Quali Alimenti O Frutta E Verdura Hanno Molto Iodio?

Mangiare cibi contenenti iodio è di vitale importanza per tutti dai neonati agli anziani Lo iodio è un minerale essenziale che aiuta gli ormoni tiroidei a regolare le funzioni corporee, come l'attività metabolica ed enzimatica e la sintesi proteica. Lo iodio aiuta lo sviluppo di scheletro, cervello e sistema nervoso nei feti e nei bambini. L'utilizzo di sale iodato è un modo per soddisfare alcuni dei requisiti giornalieri di iodio.

Carne e pollame

La quantità di iodio nella carne e nel pollame varia a seconda del contenuto di iodio nella dieta dell'animale e del terreno in cui crescono le piante alimentari naturali. La carne e il pollame hanno meno iodio del pesce, ma non ne hai bisogno di grandi quantità. Il corpo non immagazzina iodio, quindi è necessario consumare cibi che lo contengono ogni giorno. Il Consiglio di Food and Nutrition Istituto di Medicina della National Academies afferma che la dose giornaliera raccomandata di iodio per le donne in gravidanza e l'allattamento al seno è 220-290 mcg per gli adulti e gli adolescenti è di 150 microgrammi e per i bambini è da 120 mcg a 90 mcg, a seconda dell'età.

Frutti di mare

Le scorte di pesce d'acqua contengono la più alta quantità di iodio in tutti i cibi. In media, da 4 a 6 once di frutti di mare (da 110 a 170 grammi) forniscono circa il 50% del fabbisogno individuale di iodio. Ad esempio, 3 once (85 grammi) di merluzzo cotto contengono 99mcg o il 66% del fabbisogno giornaliero di iodio. I bastoncini di pesce contengono il 36%, il gamberetto al 23% e il salmone in scatola e il tonno all'11%, secondo l'ufficio del National Institutes of Health and Dietary Supplements. La quantità di iodio in un pesce non è necessariamente correlata al contenuto di iodio nell'acqua in cui il pesce viveva o con la sua dieta individuale.

Latticini

Lo iodio è naturale in alcuni cibi e aggiunto ad altri. La quantità di iodio nei prodotti lattiero-caseari dipende in parte dall'alimentazione degli animali. I latticini come il latte di mucca e lo yogurt magro sono eccellenti fonti di iodio, fornendo metà del fabbisogno giornaliero di questo minerale essenziale. Gelati, uova e formaggio sono anche buoni alimenti per mantenere sani livelli di ferro.

Verdure, legumi e frutta

Lo iodio che si trova naturalmente nell'oceano dà alle piante marine alti livelli di questo minerale. Verdure di mare e alghe, come kelp e nori, sono eccellenti fonti di iodio.

Il terreno della terra contiene diverse quantità di iodio a seconda del sito e del tipo di terreno. A causa di queste variazioni, lo iodio presente nel suolo locale, l'irrigazione e i fertilizzanti influenzano il contenuto di iodio nella frutta e nella verdura.Le fragole sono uno dei frutti ricchi di iodio. Le prugne, le banane e i fagioli contengono anche iodio, ma in quantità minori.

Grani

La quantità di iodio nei grani dipende dal terreno in cui sono cresciuti. La sua elaborazione fa anche la differenza in quanto lo iodio è nei grani. Alcuni tipi di pane e pasta sono arricchiti con iodio e, nel tentativo di aumentarne la durata, alcuni tipi di pane sono fatti con condizionatori di impasto che contengono un prodotto iodato chiamato "iodato".

Video Tutorial: I migliori alimenti per i pazienti tiroidei.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: