Perché La Pasta Mi Fa Più Fame?


Perché La Pasta Mi Fa Più Fame?

Sebbene i pasti a base di cereali possano far parte di un dieta nutriente, non tutti i prodotti hanno lo stesso impatto sulla sazietà. Alcune paste, specialmente le varietà di cereali raffinate, possono lasciarti affamati anche dopo averli mangiati. Alcuni alimenti, come la farina bianca o altri alimenti, possono lasciarti affamati, mentre i cibi integrali e ricchi di fibre possono aiutarti a sentirti più pieno.

Descrizione

La pasta - così come gli altri prodotti a base di cereali - rientra generalmente in una delle due categorie: cereali raffinati o cereali integrali. Come spiega la Mayo Clinic, la crusca e il germe sono stati rimossi dai cereali raffinati, lasciandoli a basso contenuto di fibre e altri nutrienti. Al contrario, quelli di cereali integrali contengono tutte le parti del grano, essendo più ricchi di fibre, vitamine e minerali. Salvo indicazione contraria, la pasta viene solitamente preparata con farina di grano raffinata o un'altra forma di cereali raffinati.

Effetti

La pasta e altri alimenti a base di cereali raffinati hanno un impatto diverso sui livelli di sazietà. Secondo lo studio pubblicato da Hanna Isaksson, et al., in "Ricerca su nutrizione e cibo", una colazione composta di cereali raffinati non riesce a soddisfare la fame, ed è più inefficace di una colazione a base di cereali integrali. La colazione a base di cereali integrali provocò anche una diminuzione del desiderio di mangiare per le successive otto ore, mentre i chicchi raffinati davano poca soppressione dell'appetito. I ricercatori hanno ipotizzato che l'alto contenuto di fibre dei cereali integrali favorisse una maggiore digestione e più attivi gli ormoni della sazietà, mentre i grani raffinati no. Di conseguenza, la pasta e altri cibi raffinati non riescono a soddisfare l'appetito, con il risultato di rimanere un po 'più affamati dopo averli mangiati.

Soluzione

Per sfruttare i vantaggi di prodotti come la pasta ma evitare di sentirsi insoddisfatti dopo averli mangiati, prova a trovare le loro versioni a base di cereali integrali. La Mayo Clinic consiglia di controllare le etichette degli alimenti per la parola "cereali integrali", cercandoli nell'elenco degli ingredienti e selezionando i prodotti che contengono almeno 3 grammi o più di fibre. Alcune fonti comuni di cereali integrali includono orzo, miglio, avena, bulgur, grano saraceno, riso integrale, pane integrale, popcorn e riso integrale.

Considerazioni

Sebbene le differenze tra i grani interi e raffinati influiscano sulla fame in modo diverso, non tutti i cereali integrali sono soddisfatti allo stesso livello. Secondo uno studio pubblicato da Natalia Schroeder, et al. In "Il giornale della Federazione delle società americane per la biologia sperimentale", le persone che mangiano il grano si sentono più affamate di altre persone che mangiano la stessa proporzione di altri prodotti di orzo, nonostante siano entrambi i cereali integrali.Se provi un po 'di fame dopo aver mangiato la pasta di grano, anche se sono cereali integrali, prendi in considerazione la scelta di altri prodotti composti da un altro tipo di grano.

Video Tutorial: I 10 peggiori alimenti da evitare.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: