9 Segnali Di Pericolo Si Dovrebbe Mai Ignorare


9 Segnali Di Pericolo Si Dovrebbe Mai Ignorare

Non sorprende cuore rispetto al ticchettio di un orologio. Quando funziona con precisione, è un'incredibile piccola macchina. Ma quando questo non è il caso, può diventare una bomba ad orologeria. Per il 46° Vice Presidente degli Stati Uniti, la bomba è esplosa, circa cinque volte, a partire da un primo attacco di cuore all'età di 37 anni e termina con una procedura di trapianto di cuore che è durato 7 ore nel marzo 2012, all'età di 71 anni

"Dick Cheney è un perfetto esempio di quanto il campo della cardiologia negli ultimi 15 anni," dice il Dott Marrick kukin, direttore del Programma Heart Failure al St. Luke-Roosevelt Hospital di New York City e professore di clinica medica presso il College of Physicians & Surgeons della Columbia University.

"Ecco un uomo che ha avuto due interventi di angioplastica, di chirurgia, di bypass, le statine ha ricevuto, i beta-bloccanti, è stato impiantato un defibrillatore (che rileva e tratta l'aritmia per portare il cuore ad un ritmo normale ), un ausilio nel ventricolo sinistro (che pompato il sangue attraverso il suo corpo per due anni) e ha ricevuto un trapianto di cuore.

queste scoperte sono buone per voi, perché con l'evoluzione del campo della cardiologia si è evoluta anche la conoscenza dei medici circa i sintomi cruciali che i pazienti non dovrebbero mai essere sottovalutati, soprattutto se hanno una storia di malattia cardiovascolare.

"il cuore ha diversi settori e livelli in cui si hanno problemi. Si possono avere problemi ventricolari (aritmie), pompaggio problemi (malattia coronarica), problemi meccanici (cuore debolezza muscolare) e problemi strutturali (rottura dell'aorta), dice il Dott kukin. "Se ti senti qualcosa di strano, non cercare di diagnosticare se stessi Cerca un medico ", consiglia.

La grande domanda: che tipo di medico dovresti consultare? Dovresti chiamare il tuo medico di famiglia o il 911? Hai bisogno di un esame di routine o dovresti andare al pronto soccorso? Continua a leggere e ti diremo quali passi dovresti fare per ogni sintomo.

1. Dolore al petto opprimente insieme a nausea, vomito e sudorazione

Questo è il sintomo classico di un attacco di cuore. Alcuni sintomi sono molto evidenti, ma le varianti possono essere sottili. Inoltre, tieni presente che non sempre prevedono un attacco di cuore.

COSA FARE: chiamare il 911. Anche se i sintomi non sembrano compromettere la vostra vita, non il vostro posto per fare la diagnosi. Potrebbero peggiorare rapidamente.

2. Oppressione al petto che sembra di essere seduti su un elefante

Le persone definiscono le loro esperienze in modo diverso. Per una persona è dolore, mentre per un'altra è una pressione. Indipendentemente da come chiami questa curiosa sensazione nel tuo petto, non rischiare.

COSA FARE: Se la pressione persiste per più di 20 minuti, chiamare il 911. Per brevi periodi di disagio, chiamare il medico regolare per dare istruzioni; in base ai sintomi che si potrebbe inviare al pronto soccorso o chiedere che si va a un appuntamento per una serie di test.

3. Mal di schiena, di solito nella parte superiore, che sembra una sensazione di strappo

Potrebbe essere una rottura muscolare. O potrebbe essere qualcosa di molto più serio: la rottura dell'aorta. Johnatan Larson, l'affitto autore, il successo a Broadway, è morto di rottura di un aneurisma nell'aorta.

COSA FARE: Se il dolore inizia durante o dopo l'esercizio o dopo un trauma o lesioni, consultare il medico regolare, soprattutto se si diffonde ad altre parti del corpo (ad eccezione del petto). Se il mal di schiena si accende improvvisamente, dura più di 20 minuti ed è accompagnata da nausea, chiamare il 911.

4. Formicolio tra le braccia

Un'altra definizione del libro di un attacco di cuore. L'intorpidimento inizia nel petto e si irradia lungo il braccio sinistro. Può anche apparire sul collo, sul braccio destro, sui denti e sullo stomaco.

COSA DEVI FARE: se è solo un formicolio, vai dal tuo dottore normale. Ma se persiste per più di mezz'ora e fa scattare altri sintomi (che non sembrano essere legati al movimento del braccio), come vertigini e nausea, chiamare il 911.

5. Affaticamento eccessivo quando esegui i tuoi soliti compiti

Questo è molto comune nelle donne. Se stai facendo il solito faccende domestiche o correndo per commissioni, e improvvisamente si è troppo stanchi, potrebbe essere un sintomo di un problema cardiaco.

COSA DEVI FARE: prendi un appuntamento con il tuo medico regolare immediatamente. Potrebbe essere che stai invecchiando, o che hai stress o addirittura mancanza di sonno. Ma potrebbe essere qualcosa di peggio. Il medico può aiutarti a scoprire la causa principale e indirizzare il trattamento.

6. Mancanza di respiro durante qualsiasi attività, come camminare

Un altro segno piuttosto significativo che qualcosa potrebbe andare storto. Soprattutto quando è accompagnato da dolore o pressione che scompare quando si sospende l'attività. Inoltre, avere problemi a respirare stando sdraiato sul letto è un possibile segno di insufficienza cardiaca.

COSA DEVI FARE: sederti a letto potrebbe farti sentire meglio. Se ciò non accade e avete ancora difficoltà a catturare il respiro o respirare rapidamente per più di 30 minuti, chiamare un'ambulanza.

7. Indigestione

Questo è un segno che la gente rifiuta sempre. È una scusa facile per minimizzare la situazione. È ancora più confuso se rutti e ti senti meglio. Ma la verità è che l'indigestione può essere un grave segno di malattia coronarica.

COSA FARE: Prendere Tums, Mylanta o Nexium e poi guardare l'orologio. Se il disagio non scompare nel corso di una mezz'ora, chiamare il medico e chiedere se si deve andare o no a un pronto soccorso.

8. Gonfiore

Il gonfiore, o edema in termini medici, si verifica quando il cuore non sta pompando correttamente. Se ti senti debole ed esausto mentre cammini o ti gonfi le caviglie e hai anche difficoltà a stare sdraiato di notte, hai una serie completa di sintomi sospetti.

COSA DEVI FARE: prendi un appuntamento con il medico immediatamente.

9. aritmia (palpitazioni anomali) e aritmie (battiti cardiaci veloci)

popolare Sondaggio: È necessario chiamare un'ambulanza o servizio di emergenza?

Se si hanno sintomi di un attacco di cuore (o qualche altro pericolo di vita) un buon amico potrebbe dire: "Ti porterò al pronto soccorso, che sarà più veloce di attesa per l'ambulanza." Ancora peggio, se sei da solo, potresti pensare di poter guidare fino al pronto soccorso per risparmiare tempo. Potrebbe anche esserci un certo livello di rifiuto rispetto alla chiamata al 911. Se guidi o fai guidare qualcuno, la tua emergenza potrebbe non essere così grave. Un'ambulanza... beh, è ​​una cosa seria.

Non cadere in nessuna di queste trappole. Se riscontri uno dei sintomi che giustificano il passaggio al pronto soccorso, chiama il 911 e lascia che l'ambulanza ti porti. Questi sono i motivi:

* Il risparmio di tempo è un mito. Sì, devi attendere l'arrivo dell'ambulanza. Ma una volta arrivati, i tecnici di emergenza sono addestrati a fornire assistenza medica in loco.

* Una volta in viaggio verso l'ospedale, i tecnici di emergenza avvertiranno il servizio di emergenza dei sintomi e delle condizioni. L'ambulanza entrerà nell'area dell'ambulanza e sarai trasferito direttamente nelle mani delle persone di cui hai più bisogno secondo il caso.

* Se un amico ti porta al pronto soccorso, dovresti spiegare il tuo caso al personale della reception. Anche se sono pronti a rispondere, perderai minuti preziosi valutando il tuo caso e determinando ciò di cui hai bisogno.

Video Tutorial: 10 Luoghi In Cui Non Si Dovrebbe Nuotare, Mai.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: