Un Periodo Durante La Gravidanza E Un Test Negativo


Un Periodo Durante La Gravidanza E Un Test Negativo

I segni e i sintomi del la gravidanza può essere sconcertante per alcune donne. I test di gravidanza domiciliari non sono sempre affidabili e il tempo che impiegano può essere fuorviante. La maggior parte delle donne crede che una volta che sono incinte, non sanguinano fino alla nascita, ma non è sempre il caso. È possibile che possa esserci un periodo durante la gravidanza e un test di gravidanza negativo.

Test di gravidanza a domicilio

Secondo uno studio del gennaio 2004 dell'American Journal of Obstetrics and Gynecology, i test di gravidanza a domicilio sono molto imprecisi, riportando un gran numero di risultati falsi positivi e falsi negativi. Infatti, solo 1 su 18 test di gravidanza a casa è stato in grado di rilevare una gravidanza al momento del ciclo mestruale. Un'opzione più affidabile è che un medico esegua un esame del sangue.

Tempo per test

Secondo Toni Weschler, MPH, autore del libro best-seller Taking Charge of Your Fertility, i test di gravidanza dovrebbero essere presi almeno 14 giorni dopo l'ovulazione. Mentre un uovo fecondato viene impiantato nella parete uterina circa sette a 10 giorni dopo l'ovulazione - il che significa che una donna è incinta - è difficile ottenere un risultato positivo all'inizio del test.

Macchie

Alcune donne potrebbero pensare di avere un periodo in cui stanno effettivamente vivendo macchie di sangue o sanguinamento da impianto. Il Congresso americano di ostetricia e ginecologia dice che lo spotting vaginale può essere abbastanza comune e la maggior parte delle donne che ne fanno esperienza ha ancora bambini sani. Secondo Weschler, il sanguinamento dell'impianto può assomigliare a un periodo molto leggero, sebbene il sangue sia più marrone del rosso. Questo sanguinamento di solito si verifica tra sette e 10 giorni dopo l'ovulazione. Entrambi possono verificarsi prima che una donna abbia un test di gravidanza positivo.

Gravidanza molare

Una gravidanza molare è una condizione in cui una massa di tessuto, non un embrione, implinge e cresce nella parete uterina. Le gravidanze molari sono causate da errori genetici e devono essere rimosse chirurgicamente. Spesso il primo sintomo è il sanguinamento vaginale. Secondo uno studio del 2010 sul Singapore Medical Journal, i risultati dei test di gravidanza falsi negativi sono associati alla gravidanza molare.

Aborto spontaneo

Se una donna ha i suoi primi test positivi per la gravidanza e poi ha quello che sembra essere un periodo con un risultato negativo, è probabile che abbia un aborto spontaneo. Altri segnali di allarme includono un getto di fluido dalla vagina o un'espulsione del tessuto fetale.Gli aborti sono spesso genetici. Una donna dovrebbe consultare immediatamente il proprio medico o ostetrica se sospetta un aborto, poiché potrebbe richiedere un intervento chirurgico.

Video Tutorial: Test di gravidanza negativo. Sono incinta?.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: