Circa Carnosina


Circa Carnosina

La carnosina, noto anche come beta -alanil-L-istidina, è un dipeptide naturale che si trova in grandi quantità nei muscoli e nel tessuto cerebrale. La prova degli esperimenti suggerisce che la carnosina è un collettore di rifiuti cellulari, che inibisce l'ossidazione e la glicazione, oltre a raccogliere acidi, aldeidi e metalli pesanti.

Azioni di carnosina

Gli effetti della carnosina sul corpo non sono ancora completamente compresi. È stato dimostrato che la carnosina agisce da tampone per gli acidi e come antiossidante, prevenendo il danno cellulare da queste fonti. Alte concentrazioni di metalli come zinco e rame possono causare danni all'interno di una cellula; La carnosina rimuove i metalli in eccesso mediante chelazione o avvolgendoli attorno ad essi. Secondo un articolo del 2009 in Advances in Food and Nutrition Research, studi recenti suggeriscono che la carnosina può anche inibire i danni alle proteine ​​e DNA causati da insufficiente aggiunta di zuccheri o gruppi carbonilici.

Resistenza e attività anti-età

La debolezza e l'invecchiamento muscolare sono causati dall'accumulo di detriti, danni alle proteine ​​e al DNA all'interno di una cellula. Agendo per prevenire questo danno e stimolare la riparazione dei danni esistenti, la carnosina migliora la resistenza nelle attività di forza e può ritardare il deterioramento correlato all'età.

La carnosina delle proteine ​​e l'esercizio

La carnosina viene sintetizzata nei muscoli della beta-alanina e della L-istidina. La carnosina viene rapidamente assorbita dal sangue, ma poco è formato nei muscoli intatti. I muscoli a contrazione rapida, o quelli che partecipano alla generazione di forza, sintetizzano una quantità maggiore di carnosina rispetto ai muscoli a contrazione lenta, o quelli che partecipano alla resistenza. Una dieta ricca di proteine ​​e esercizi di potenziamento aumenta il contenuto di carnosina nel tessuto muscolare.

Aumentare il livello di carnosina

Il modo principale per aumentare la concentrazione di carnosina nel vostro corpo è attraverso la supplementazione con beta-alanina, un aminoacido non essenziale e componente della carnosina. Una dose superiore a 800 mg può causare arrossamenti o sensazione di formicolio nella pelle. Un rilascio prolungato di beta-alanina può alleviare questo effetto collaterale. La dose giornaliera varia da 4, 8 e 6, 4 g, e continuata per almeno quattro settimane per ottenere il massimo beneficio, come Derave W. Dipartimento di Scienze del Movimento e Sport della Università di Gand in Belgio.

Video Tutorial: Dieta chetogenica, gli alimenti per perdere peso con una dieta senza carboidrati.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: