Antidepressivi Che Non Influenzano La Libido


Antidepressivi Che Non Influenzano La Libido

La depressione è un problema comune di salute mentale, spesso trattati con una classe di farmaci chiamati inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina, o SSRI. Esempi di SSRI includono fluoxetina (Prozac) e sertralina (Zoloft). Questo gruppo di farmaci può causare l'effetto collaterale della disfunzione sessuale, compresa una perdita di libido o desiderio sessuale. Tuttavia, ci sono diversi farmaci antidepressivi che di solito non causano un cambiamento nella libido; Questi possono essere preferiti dai pazienti trattati per la depressione che sono preoccupati per i cambiamenti nella loro funzione sessuale.

Il bupropione

Il bupropione, noto anche con il nome di marca Wellbutrin è un antidepressivo che viene classificato come un inibitore della ricaptazione della dopamina: aumenta la quantità di dopamina disponibile nel cervello, bloccando la sua capacità di essere riassorbito. L'esatto meccanismo d'azione del bupropione non è chiaro. Si pensa che inibendo la ricaptazione sia della dopamina che di un'altra sostanza chimica nel cervello, la noradrenalina migliora i sintomi della depressione.

Non si verificano effetti collaterali legati alla disfunzione sessuale; tuttavia, mal di testa, perdita di peso e nausea possono essere potenziali effetti collaterali che i pazienti dovrebbero sapere quando prendono questo farmaco.

Mirtazapina

La mirtazapina è un altro tipo di farmaco antidepressivo. Si ritiene che funzioni bloccando un tipo di recettore cellulare noto come recettore alfa due. Questo blocco provoca un aumento della quantità di neurotrasmettitori serotonina e norepinefrina; entrambi sono sostanze chimiche che si trovano all'interno del cervello e sono considerate associate alla depressione. Secondo il sito web del National Institutes of Health, Medline Plus, gli effetti collaterali sessuali, come la perdita della libido, non si verificano durante l'assunzione di questo farmaco, ma i pazienti possono sentirsi capogiri, ansiosi o confusi. Sonnolenza o sonnolenza eccessiva si verificano in più della metà dei pazienti che assumono questo farmaco. Stitichezza, nausea e vomito possono anche verificarsi. In casi molto rari possono verificarsi problemi cardiaci e attacchi.

Venlafaxina

venlafaxina è conosciuto come un inibitore della ricaptazione della serotonina-noradrenalina blocco o assorbire entrambi tra loro. Questo farmaco è un'altra possibilità per i pazienti che manifestano gli effetti collaterali dei farmaci SSRI.

Sebbene possa verificarsi una disfunzione sessuale, la perdita della libido è un effetto collaterale raro; Secondo il riferimento medico "UpToDate", solo circa il 5% dei pazienti sperimenterà questo effetto spiacevole. Più comunemente, la venlafaxina provoca mal di testa, vertigini, insonnia o il suo contrario, sonnolenza eccessiva e nausea.Questo ultimo effetto collaterale è particolarmente comune con la venlafaxina, che si verifica in quasi i due terzi dei pazienti che assumono questo farmaco.

Video Tutorial: Come anti-depressivi abbassare la Libido.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: