Il Sodio E Il Potassio Sono Correlati Alla Contrazione Del Cuore?

Il Sodio E Il Potassio Sono Correlati Alla Contrazione Del Cuore?

sodio e potassio sono entrambi elettroliti, il che significa che le molecole carica elettricamente dentro il corpo. Sia il sodio che il potassio giocano un ruolo chiave nella regolazione della contrazione del cuore. Queste sostanze controllano la contrazione delle cellule muscolari e aiutano il ritmo di queste contrazioni. I reni aiutano a mantenere i livelli adeguati di sodio e potassio nel sangue, poiché troppi o troppo piccoli di questi elettroliti possono avere conseguenze devastanti.

Elettroliti e contrazione muscolare

Il sodio e il potassio sono essenziali per le contrazioni cardiache a causa del ruolo che svolgono nel generare le correnti elettriche che guidano la funzione muscolare. Sia il sodio che il potassio sono ioni caricati positivamente. Quando le cellule muscolari sono a riposo, i livelli di potassio all'interno delle cellule sono alti mentre i livelli di sodio sono bassi. Le contrazioni del muscolo cardiaco iniziano con una corrente elettrica positiva causata dagli ioni di sodio nelle cellule. Per neutralizzare questa corrente elettrica, gli ioni di potassio vengono rilasciati dalle cellule per riportarli allo stato di riposo normale.

Elettroliti e ritmo controllo

Il ritmo e la frequenza delle contrazioni cardiache sono regolate da due piccoli gruppi di cellule all'interno del cuore, noti come nodi senoatriale e atrioventricolare. Le celle in questi due nodi possono generare automaticamente una corrente elettrica senza stimoli esterni. Come le cellule muscolari cardiache, queste cellule nodali usano un flusso di sodio per creare una corrente elettrica e quindi un rilascio di potassio per estinguerlo.

Squilibri elettrolitici e contrazione del cuore

Il troppo o troppo poco di potassio ha un forte impatto sul ritmo cardiaco. Troppo potassio provoca inizialmente cambiamenti elettrici all'interno del cuore che possono essere visti su un elettrocardiogramma. Oltre a rallentare la frequenza cardiaca, troppa potassio interrompe la conduzione elettrica, il che rende difficile per il cuore battere all'unisono. Ciò può portare a problemi del ritmo cardiaco, tra cui la fibrillazione ventricolare, un ritmo cardiaco che può essere fatale. D'altra parte, pochissimo potassio, può causare contrazioni premature nel cuore, una frequenza cardiaca rapida e fibrillazione ventricolare. Sebbene il sodio sia importante per la contrazione del cuore, troppo o troppo poco sodio non è associato a problemi del ritmo cardiaco.

Prevenire le aritmie cardiache

La maggior parte degli adulti richiede 4, 7 grammi di potassio nella loro dieta al giorno. Il tuo corpo regola i livelli di potassio usando i reni, quindi per la maggior parte delle persone i livelli di potassio rimarranno entro i limiti normali.Se hai problemi ai reni o altre malattie, i livelli di potassio possono essere sbilanciati. Se i tuoi livelli di potassio diventano troppo bassi, dovrai assumere integratori di potassio per prevenire problemi cardiaci. Alti livelli di potassio sono solitamente causati da farmaci o da una malattia che causa ai reni di trattenere troppo potassio. Se sei preoccupato per il tuo cuore, parla con il tuo medico prima di prendere qualsiasi supplemento.

Video Tutorial: Apparato cardiocircolatorio 04: Sistema di conduzione del cuore.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento