Esistono Rimedi Antibatterici A Base Di Erbe?


Esistono Rimedi Antibatterici A Base Di Erbe?

Alcune erbe sono state utilizzate per secoli per le sue proprietà curative ampio spettro. Erbe come l'aglio e l'echinacea sono conosciute in tutto il mondo come trattamenti antibatterici per numerose malattie. Alcune persone scelgono le erbe rispetto ai farmaci convenzionali per trattare le infezioni, preferendo usare un approccio più naturale alla cura della propria salute. Tuttavia, le erbe possono causare effetti collaterali, quindi consultare il proprio erborista o professionista prima di provare nuovi trattamenti a base di erbe per le infezioni batteriche.

crisantemo

Crisantemo è usato in Cina per molte condizioni, con l'eliminazione delle tossine da quello del sangue, secondo Lae City University di New York. Il tè al crisantemo è spesso usato per alleviare il mal di testa e la febbre, che potrebbe essere il risultato di tossine in eccesso nel sangue o infezione, aggiunge CUNY. Alcune proprietà antibiotiche possono rendere il crisantemo su qualcosa di efficace per trattare i batteri streptococchi e stafilococchi infezioni da S. aureus, secondo "Helio agopuntura Libro, Fitoterapia cinese: Materia Medica". Sono necessarie ulteriori ricerche a sostegno di questa dichiarazione. il crisantemo è meglio descritta come tisana consumato. è disponibile nei negozi di alimenti naturali e farmacia a base di erbe asiatiche. può causare reazioni allergiche in alcune persone come eruzioni cutanee, mal di stomaco. Se si sviluppa una reazione, smettere di prendere il tè e contattare il proprio medico di salute.

tè Pau d'Arco

Pau d'arco è un erba sudamericano utilizzato per migliorare il sistema immunitario e per il trattamento di numerose denunce. è particolarmente noto tra gli erboristi per la sua potere di trattare le infezioni. L'evidenza anecdotale indica le sue proprietà antibatteriche e la sua utilità come anti-batterico rimedio fungino e antivirale. L'Università del Colorado a Denver evidenzia l'efficacia del Pau d'arco per il trattamento di S. aureus. Il Pau d'arco può fluidificare il sangue, quindi chiedi sempre al tuo medico curante prima se stai prendendo anticoagulanti prima di usare il tè. Il tè Pau d'arco non deve essere usato se stai allattando o sei incinta.

Aglio

È comunemente accettato tra erboristi e altri operatori sanitari che l'allicina, il principio attivo dell'aglio, ha proprietà antibatteriche e altre proprietà medicinali. L'aglio è spesso usato per combattere infezioni sia interne che esterne. È preferibile utilizzare aglio fresco anziché aglio essiccato, in bottiglia o in polvere perché queste altre forme tendono a perdere la loro potenza dopo essere state riscaldate durante il processo di produzione.Puoi mangiare l'aglio crudo o fare un tè per beneficiare maggiormente dei suoi composti curativi. L'aglio può assottigliare il sangue, quindi contatta il tuo medico se stai assumendo farmaci dimagranti prima di usare l'aglio per scopi medici.

Echinacea

L'echinacea viene generalmente utilizzata per migliorare il sistema immunitario e combattere le infezioni, secondo il Centro medico dell'Università del Maryland. Tradizionalmente, la camomilla è stato utilizzato per la cura delle ferite e per trattare malattie come la difterite, ferite sifilide, avvelenamento del sangue e lesioni della pelle che portano a infezione da S. aureus aggiunge UMMC. Anche se l'echinacea è principalmente usato oggi per il trattamento di raffreddori e influenza, prove aneddotiche di molti anni di utilizzo indicano la sua efficacia come trattamento antibatterico per numerose condizioni. È importante acquistare echinacea fresca e potente per ottenere i migliori benefici. solo contro gli strati della ginnastica di aziende riconosciute e di negozi di alimenti naturali o di farmacisti con una buona reputazione. Contattare il medico per le istruzioni sul dosaggio.

Video Tutorial: Supplementi: uso e abuso. E lo zinco come antiossidante..

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: