Farmaci Non Beta-Bloccanti Per La Pressione Alta


Farmaci Non Beta-Bloccanti Per La Pressione Alta

L'ipertensione può essere trattata con vari tipi di farmaci che agiscono in modi diversi. Sebbene i beta-bloccanti sono comunemente usati per trattare questa condizione e sono generalmente ben tollerati, può causare spiacevoli effetti collaterali quali vertigini, affaticamento, disfunzione erettile e riduzione della frequenza cardiaca. Inoltre, non è raccomandato per certe persone, come ad esempio quelli con insufficienza cardiaca. Per le persone che soffrono di fastidiosi effetti collaterali o che hanno una condizione medica che potrebbe essere aggravata da beta-bloccanti, ci sono altri tipi di farmaci disponibili.

Diuretici

diuretici controllo della pressione sanguigna, riducendo riserve di sodio nel corpo. la pietra angolare del trattamento per l'ipertensione sono considerati, in quanto sono altamente efficaci, poco costoso e può essere somministrato una volta al giorno. Secondo un articolo pubblicato nel 2012 "British Journal of Clinical Pharmacology" diuretici possono sostituire i beta-bloccanti terapia farmacologica ugualmente efficace uno in 60 al 70 per cento dei casi di ipertensione. Tuttavia, essi dovrebbero essere usati con cautela nelle persone con malattie renali. diuretici comuni includono furosemide, idroclorotiazide, spironolattone (Aldactone) e triamterene (Dyrenium).

ACE inibitori

ACE inibitori abbassare la pressione sanguigna bloccando l'enzima di conversione dell'angiotensina o ACE, che porta alla dilatazione dei vasi sanguigni. Una revisione del 2012 pubblicato sul "Journal of General Internal Medicine" (Journal of General Internal Medicine) ha riferito che gli ACE-inibitori costituiscono un unico trattamento efficace per l'ipertensione e una buona alternativa al beta-bloccanti. ACE inibitori non sono generalmente raccomandato per le donne incinte. Il più comunemente prescritti includere lisinopril (Prinivil, Zestril), enalapril (Vasotec), benazepril (Lotensin) e captopril.

Calcio antagonisti

Come gli ACE-inibitori, calcio-antagonisti vasi sanguigni si dilatano canale, ma con altri mezzi. Questi farmaci arteriosa rilassamento, riducendo l'afflusso di calcio nelle cellule muscolari lisce all'interno della parete dei vasi sanguigni. bloccanti dei canali del calcio sono anche utilizzati per trattare l'angina (dolore al petto) e alcune aritmie cardiache. calcio-antagonisti che vengono spesso prescritti per trattare la pressione alta sono amlodipina (Amlobenz, Norvasc), verapamil (Calan), nifedipina (Procardia, Adalat) e diltiazem (Cardizem, Dilacor).

vasodilatatori

vasodilatatori agiscono direttamente sulle pareti dei vasi sanguigni di dilatarsi.Minoxidil (Loniten) è uno di questi farmaci. È un farmaco molto potente ed è normalmente usato per le persone che non rispondono bene ad un'altra classe di farmaci per l'ipertensione.

Alfa bloccanti

Gli alfa bloccanti inibiscono determinati recettori nelle pareti dei vasi sanguigni, facendoli rilassare e dilatare. Alcuni alfa-bloccanti sono anche usati per trattare la prostata ingrossata e alcuni disturbi circolatori. Le persone che assumono alfa-bloccanti possono manifestare un effetto di "prima dose" all'inizio del trattamento, che è un rapido calo della pressione sanguigna che può essere accompagnato da vertigini e svenimenti. Prazosina (Minipress) e doxazosina (Cardura) sono esempi di alfa-bloccanti frequentemente usati per trattare l'ipertensione.

Video Tutorial: Effetti collaterali dei farmaci contro l.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: