Le Persone Sane Possono Avere Bassi Livelli Di Vitamina D?

Le Persone Sane Possono Avere Bassi Livelli Di Vitamina D?

Anche se sei uno sportivo appassionato e seguire una dieta sana, si può ancora avere bassi livelli di vitamina D. È difficile ottenere la vitamina D nella dieta (non molti cibi ce l'hanno). Puoi anche prenderlo dal sole, ma devi essere fuori casa in determinati momenti della giornata. Quando vai al tuo prossimo controllo, il tuo medico può fare un esame del sangue per vedere se i tuoi livelli di vitamina D sono corretti. In alcuni casi, potrebbe suggerirti di iniziare a prendere un integratore.

Importanza della vitamina D

Il ruolo più noto della vitamina D è quello di aiutare il corpo ad assorbire il calcio, un minerale necessario per rafforzare ossa e denti. Hai anche bisogno di vitamina D per altre funzioni. Aiuta la crescita delle cellule, supporta la funzione immunitaria e muscolare e riduce l'infiammazione di tutto il corpo. Dovresti ricevere 600 unità internazionali di vitamina D nella tua dieta quotidiana per supportare questi processi, secondo l'ufficio degli integratori alimentari. La raccomandazione non cambia in base al genere o alla fase della gravidanza, ma sarà necessario aumentarla a 800 unità internazionali dopo i 70 anni di età.

Bassi livelli di vitamina D

L'analisi della vitamina D nel sangue viene chiamata analisi 25-idrossi. I livelli ottimali di vitamina D sono compresi tra 30 e 74 nanogrammi per millilitro, secondo MedlinePlus. Livelli inferiori al normale possono derivare da bassi livelli di assunzione di vitamine, sebbene possano anche essere un segno di qualcosa di più serio. Anche se sei in buona salute, le prime malattie del fegato o dei reni possono causare la caduta dei livelli di vitamina D. Se ha problemi gastrointestinali cronici, tra cui il morbo di Crohn o la malattia infiammatoria dell'intestino, il tuo corpo potrebbe non essere in grado di assorbire una quantità adeguata di vitamina. Il medico controllerà altri fattori per escludere condizioni gravi.

Esposizione al sole

Si può certamente ottenere grandi quantità di vitamina D semplicemente uscendo durante le ore solari. Il tuo sistema sintetizza la vitamina D quando la pelle è esposta alla luce solare diretta. Tuttavia, se indossi una protezione solare, indossi le maniche lunghe o parti prima che il sole raggiunga il suo picco, non otterrai l'esposizione totale al sole di cui hai bisogno. L'Office of Dietary Supplements suggerisce di aumentare i livelli di vitamina D andando in una giornata di sole per 5 o 30 minuti, tra le 10:00 e le 15:00, almeno due giorni alla settimana. Il tempo nuvoloso blocca i raggi del sole, mentre le giornate fredde rendono scomodo uscire dalla casa. In questi casi si consiglia di concentrarsi sul mangiare più alimenti ricchi di vitamina D.

Pasti vitamina D

Ci sono solo pochi alimenti che contengono naturalmente la vitamina D. pesce spada, salmone, tonno, sardine, fegato di manzo e uova sono alcune delle fonti naturali.Fortunatamente, alcuni cibi sono fortificati con la vitamina, permettendo di ottenerli da altre fonti. Molti cereali per la colazione sono arricchiti con vitamina D, latte e yogurt. Puoi anche prendere la vitamina dal succo d'arancia fortificato, basta leggere l'etichetta per assicurarti che la tua marca preferita sia fortificata.

Video Tutorial: Bassi livelli di vitamina D e poco Sole? I muscoli diventano flaccidi | K.N.B.T.


Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: