Può Troppe Proteine ​​Esaurire Il Calcio?


Può Troppe Proteine ​​Esaurire Il Calcio?

L'aggiunta di proteine ​​alla vostra dieta può aiuta il tuo corpo a migliorare più velocemente da malattie o infortuni e può aiutarti a perdere peso quando li abbini a cibi sani ea un programma di attività fisiche. Tuttavia, la dietista Katherine Zeratsky avverte che una dieta ricca di proteine ​​non è necessariamente sicura quando viene consumata per più di tre o quattro mesi. Inoltre, ingerire un eccesso di proteine ​​per lunghi periodi può influenzare i livelli di calcio del corpo. Parlate con il vostro medico prima di adottare una dieta ricca di proteine.

Diete ad alto contenuto proteico ed escrezione di calcio urinario

L'evidenza di ricerca è mista, ma suggerisce che per alcune persone che consumano una dieta ricca di proteine ​​può essere la causa dell'escrezione di calcio nelle urine. Uno studio del 2003 pubblicato su "American Journal of Clinical Nutrition" spiega che il consumo cronico di grandi quantità di proteine ​​porta a una condizione nota come ipercalciuria. La condizione è caratterizzata da un assorbimento disomogeneo del calcio, che viene escreto. Se non trattata, può portare a una diminuzione delle ossa, a un aumentato rischio di fratture e all'osteoporosi. Uno studio del 1981 pubblicato su "Procedimenti federali" spiega che questa condizione sembra verificarsi quando il consumo di proteine ​​è circa tre volte superiore alla dose raccomandata.

Perdita di proteine ​​e ossa

Tutto tranne l'1% di tutto il calcio nel corpo è nei denti e nelle ossa, fornendo struttura e riparazione e sostituzione della massa ossea quando necessario. La presenza di un altro minerale importante, il fosforo, sembra minimizzare la perdita di calcio e la successiva perdita di osso che può verificarsi con una dieta ricca di proteine. Un articolo pubblicato nel 1990 su "The Journal of Nutrition" spiega che le persone che consumano forme complesse di proteine ​​contenenti fosforo sperimentano una perdita ossea molto inferiore a quelle che mangiano quelle semplici. Le semplici fonti di proteine ​​includono prodotti lattiero-caseari e proteine ​​animali e proteine ​​complesse che si trovano nei prodotti di soia, fagioli e legumi.

Dieta ricca di proteine ​​dopo la menopausa

La menopausa si riferisce alla diminuzione e alla successiva cessazione del ciclo mestruale di una donna. La produzione di estrogeni è più bassa, diminuendo anche l'uso di calcio che contribuisce ai tessuti ossei. Una dieta ricca di proteine ​​e sodio è stata suggerita per l'aumentato rischio di osteoporosi nelle donne in post-menopausa. Un articolo del 2004 pubblicato sul "British Journal of Nutrition" supporta questa teoria e si è scoperto che i partecipanti che avevano una dieta ricca di proteine ​​e sodio hanno sperimentato una significativa escrezione di calcio.

Considerazioni

diete ricche di proteine ​​possono essere efficaci per la perdita di peso a breve termine, ma mangiare troppo di loro lungo termine può privare il corpo di calcio. Inoltre, il dietista Katherine Zeratsky spiega che diete ricche di proteine ​​può portare a carenze nutrizionali, un inadeguato apporto di fibre e consumare troppi grassi saturi. Se hai un rene o insufficienza epatica preesistente, evita queste diete perché sovraccaricano questi organi già compromessi. Se sei in buona salute, la Harvard School of Public Health ti consiglia di consumare circa il 25% delle calorie totali sotto forma di proteine.

Video Tutorial: Il grande rischio del consumare troppe proteine.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: