Paesi Che Richiedono La Vaccinazione Contro La Febbre Gialla

Paesi Che Richiedono La Vaccinazione Contro La Febbre Gialla

La maggior parte dei paesi richiedono un vaccino contro la febbre gialla prima per entrare. La febbre gialla, così chiamata a causa dell'ittero che colpisce gli occhi e la pelle delle sue vittime, è una malattia mortale che uccide decine di migliaia di persone ogni anno in tutto il mondo. Non esiste una cura, quindi il modo migliore per evitare le sue devastazioni è prendere misure per evitare di contrarla.

Requisiti e raccomandazioni

Il virus si trasmette attraverso la puntura di una zanzara infetta, quindi è più comune nelle zone tropicali dell'Africa e dell'America Latina. Molti di questi paesi richiedono la prova della vaccinazione di un anno o più prima di poter entrare. Altri paesi richiedono che le persone che viaggiano da queste aree ad alto rischio forniscano la prova della vaccinazione. È comune richiedere la prova della vaccinazione, anche per coloro che sono stati solo in aeroporto in un paese ad alto rischio. Alcuni requisiti sono dettagliati e rigorosi, quindi controlla con i paesi verso cui andrai prima di partire. Il vaccino è più efficace se lo si riceve da 10 a 14 giorni prima del viaggio. E solo perché un paese non richiede un vaccino non significa che non ne hai bisogno. Alcuni paesi il cui rischio di trasmissione è "alto" e le zone di prevalenza "tutto" non hanno bisogno di un vaccino per entrare, quindi consultare sempre le raccomandazioni del CDC.

Efficacia e prevenzione

Il vaccino contro la febbre gialla è un vaccino a virus vivo che offre un'immunità fino al 95% entro il decimo giorno dopo aver ricevuto il vaccino. Il vaccino ha una durata di almeno 10 anni, ma spesso garantisce l'immunità fino a 35 anni. Per essere sicuri, il CDC raccomanda una dose di richiamo a 10 anni, se sono previsti più viaggi. Tuttavia, il vaccino non è per tutti. Alcune persone dovrebbero evitarlo, tra cui donne incinte e madri che allattano, persone sopra i 60 anni, bambini, persone con HIV o AIDS e persone con un sistema immunitario compromesso. Altri metodi per aiutare a proteggersi da questa malattia sono di indossare vestiti che coprano la maggior quantità di pelle possibile, utilizzare un repellente per insetti e utilizzare la zanzariera intorno al letto mentre dormi.

Segni e sintomi

Le persone che sono state infettate con il virus della febbre gialla, spesso sviluppano sintomi influenzali - febbre, dolori muscolari, brividi, nausea e Occasioni di vomito e debolezza generale. Molte persone si riprenderanno da questo, ma il 15% vedrà un ritorno della malattia dopo un giorno o due di sentirsi meglio. Questo è quando si instaura l'ittero e il sanguinamento interno, e fino a metà delle persone che raggiungono questo stadio della malattia morirà.La febbre gialla viene diagnosticata con un esame del sangue e, se viene trovato un risultato positivo, si raccomanda di ricorrere all'ospedale per cercare di aiutare la persona infetta a stare comoda e idratata.

Vaccini

Il numero di casi di febbre gialla aumenta ogni anno e non esiste una cura. L'immunità delle persone alla malattia sta diminuendo. Condizioni affollate nelle città, un aumento dei viaggi e dei cambiamenti climatici contribuiscono alla tenace conservazione della febbre gialla in alcune aree del mondo. Tuttavia, i vaccini sono sicuri ed efficaci e raccomandati a chiunque si rechi in zone in cui la febbre gialla è prevalente.

Video Tutorial: Febbre gialla.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici:
Aggiungi Un Commento