Cure Per Il Cancro Del Sangue


Cure Per Il Cancro Del Sangue

Il cancro del sangue si presenta in diverse forme, di solito come linfoma, mieloma multiplo e leucemia. Questi tumori si sviluppano nei tessuti linfatici del corpo o nel midollo osseo stesso, che influenzano il modo in cui si produce sangue e, di conseguenza, quanto bene il sistema circolatorio offre l'immunità tanto necessaria per altre malattie. Ci sono una serie di "cure", anche se ad oggi non esiste una cura che sia stata scoperta. Le cure possibili comprendono la chemioterapia, la radioterapia, il trapianto di midollo osseo e una combinazione di risorse dietetiche supplementari e a base di erbe.

Chemioterapia

Ci sono diversi tipi di chemioterapia, e ognuno ha funzionato per alcune persone come una vera cura, anche per alcuni di loro con tumore del sangue avanzato. La chemioterapia sistemica consiste nell'iniettare i farmaci nel proprio sangue o ingeriti attraverso la bocca per disperdersi attraverso il corpo del paziente per combattere il cancro che si è diffuso (metastasi) oltre l'organo in cui è iniziato. La chemioterapia regionale prevede l'iniezione di farmaci in un'arteria specifica che porta all'organo in cui il tumore cresce.

La chemioterapia funziona molto, ma non tutti, a volte. Ad ogni modo, può portare a perdita di capelli, piaghe in bocca, affaticamento, nausea, vomito, lividi facili e una maggiore possibilità di infezioni.

I nuovi farmaci chemioterapici vengono spesso introdotti per il trattamento del mieloma multiplo, del linfoma e della leucemia, quindi è meglio consultare il proprio medico su cosa potrebbe essere meglio per voi.

Radioterapia

Come suggerisce il nome, la radioterapia utilizza la radiazione diretta verso la posizione del tumore. La speranza è che la radiazione distrugga le cellule tumorali nel corpo del paziente, mentre le cellule sane vicine, che possono essere colpite, possono ripararsi. Quando il cancro è molto avanzato, la radioterapia può, almeno, alleviare il dolore e ritardare la crescita del cancro.

Quando il tumore si trova nell'osso, come nelle forme di cancro del sangue, poiché le cellule del midollo osseo sono a loro volta le cellule del sangue, la radioterapia può essere un'opzione molto valida. Con la leucemia, in particolare, le radiazioni vengono spesso utilizzate in combinazione con la chemioterapia per impedire al cancro di entrare nel cervello.

Trapianto di midollo osseo

Se il tumore si trova nel midollo osseo, è consigliabile prendere in considerazione un trapianto di midollo osseo. Questa procedura comporta la distruzione delle cellule del midollo osseo nella zona interessata, quindi la loro sostituzione con cellule del midollo osseo sane. La distruzione delle cellule viene solitamente effettuata attraverso radiazioni o chemioterapia.Prima che inizi la procedura, le cellule sane vengono prelevate da sangue sano o midollo osseo ed è proprio queste cellule che vengono utilizzate per sostituire le cellule morte del midollo osseo. Sebbene il trapianto possa potenzialmente curare il paziente, la procedura comporta anche alcuni rischi di peso, tra cui infezione, sanguinamento grave, spasmi muscolari, intorpidimento, eruzioni cutanee, sviluppo di tumori secondari e persino morte.

Rimedi integratori alimentari e a base di erbe

Considera l'uso dell'erba Ban Zhi Lian, o capolino, che è stato usato per secoli in Cina per liberare il corpo dalle tossine, alleviare il dolore e smettere di sanguinare. È stato anche usato come trattamento per cancro, appendicite, epatite e condizioni nel sangue. Nello specifico, il Ban Zhi Lian, che attacca i vasi sanguigni dei tumori, è usato per combattere il cancro del retto, il cancro del colon e la leucemia. Il Ban Zhi Lian è disponibile nella maggior parte dei negozi di prodotti erboristici o naturali. Utilizzare secondo le istruzioni e consultare un medico.

Puoi anche cambiare la tua dieta. Gli acidi grassi Omega 3 hanno dimostrato di inibire tutti i tipi di cancro. Aiutano a ridurre l'infiammazione in tutto il corpo e sono generalmente noti non solo per la loro capacità di inibire il cancro, ma anche per le loro qualità preventive di questa malattia. Una delle migliori fonti di acidi grassi omega 3 è l'olio di semi di lino. Altre fonti sono noci, salmone, soia, halibut, gamberetti, tofu, dentici, capesante e zucca invernale.

Video Tutorial: Tumori del sangue: forme principali nel paziente italiano, soprattutto anziano.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: