Dieta Detox Per Rilevare Le Allergie Alimentari


Dieta Detox Per Rilevare Le Allergie Alimentari

Se si nota che ogni volta che si mangia Qualcosa di specifico, si sviluppano sintomi spiacevoli, si può avere un'allergia alimentare. Eseguire una dieta detox può aiutarti a identificare e confermare le reazioni allergiche correlate a tutti i tipi di alimenti. Parlate con il vostro medico di famiglia o specialista di allergia prima di eseguire questo tipo di dieta. Egli ritiene che questo metodo non sia inteso a diagnosticare una condizione medica, ma sia usato come strumento per avere un migliore controllo sugli alimenti che causano reazioni avverse.

Allergie alimentari

Le allergie alimentari sono una condizione medica seria che potrebbe causare gravi complicanze se non trattata adeguatamente. Una reazione allergica ad un alimento si verifica quando il tuo sistema immunitario confonde le proteine ​​del cibo con una sostanza pericolosa. Anche se le proteine ​​sono sicuri, il corpo reagisce come se fosse sotto attacco creando E anticorpi immunoglobuline, che innescano la produzione di altre sostanze chimiche nel vostro sistema da proteggere. Essi causano infiammazione di certi tessuti molli, causando i sintomi di allergia comuni come rash, congestione nasale e complicazioni gastrointestinali.

Identificazione

L'identificazione di alimenti sospettati di provocare reazioni allergiche è il primo passo in una dieta disintossicante. Tieni un diario di tutto ciò che mangi, di quanto mangi e del modo in cui influisce sul tuo corpo. Alcuni alimenti, come il latte, sono difficili da identificare, poiché possono essere ingredienti di diversi alimenti. Dopo due settimane, discutere i risultati con il medico per determinare quali alimenti è necessario eliminare dalla dieta.

Disintossicazione

Per due settimane, tagliare alimenti dalla vostra dieta che voi e il vostro medico ha deciso, sono potenziali generatori allergie. Tieni presente che questi devono essere completamente eliminati dalla tua dieta. Preparare il proprio cibo è il modo più efficace per garantire che non si inavvertitamente ingerire qualsiasi cibo che ti danneggia. Ad esempio, proteine ​​del grano comunemente in pane, prodotti da forno, patatine, cracker, salsa di pomodoro, gelati e condimenti per insalate. Continua a tenere un diario che registra come reagisce il tuo corpo durante i giorni in cui stai eseguendo la dieta di disintossicazione. Alcuni sintomi potrebbero peggiorare prima che se ne vadano.

La sfida

Per contestare i risultati della dieta detox è un passo essenziale nel confermare gli alimenti che sono problematici. Alla fine delle due settimane, reintrodurre uno degli alimenti che hai eliminato in precedenza.Tieni un registro ben documentato di ciò che hai mangiato, di quanto hai mangiato e di come ha influito sul tuo corpo. Rimuovere di nuovo il cibo alla fine di quel giorno e attendere tre giorni. Dopo questo periodo, reintrodurre un altro pasto e documentare i risultati. La ragione per rimuovere di nuovo il cibo è di tenere tutti i possibili allergeni isolati dalla dieta mentre reintroducete un certo alimento per sfidare i risultati iniziali. Una volta che il periodo di prova della dieta ha raggiunto la sua conclusione, sarete in grado di consumare liberamente alimenti che non causano alcuna reazione avversa.

Video Tutorial: Allergia al nichel: quali cibi da evitare. I consigli del nutrizionista.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: