Dieta Per Le Madri Che Allattano Di Bambini Con Reflusso Acido


Dieta Per Le Madri Che Allattano Di Bambini Con Reflusso Acido

reflusso acido può essere una condizione temporanea oa lungo termine nei bambini allattati al seno. Secondo il La Leche League, l'allattamento al seno è spesso un metodo di trattamento reflusso gastroesofageo o RGE, che è una forma importante di reflusso acido che è caratterizzata da rigurgito abbondante, difficoltà respiratorie, dolore, e anche vomito. Sebbene ci siano molte ragioni per cui può accadere a un bambino allattato al seno, la causa è comunemente attribuita alla dieta della madre.

Importanza della dieta della madre

È importante che la madre abbia una dieta ben bilanciata e che non sia troppo ristretta quando inizia l'allattamento al seno. In modo che il tuo corpo produce latte nutriente. La madre dovrebbe consumare ulteriori 500 calorie al giorno, secondo KidsHealth. com. MedlinePlus raccomanda una dieta varia con elementi minimali esclusi, a meno che il bambino ha dato alcun motivo per limitare la loro madre dieta aggiuntivo, come ad esempio lo sviluppo di reflusso acido dopo che la madre consuma alcuni alimenti. Alcol, caffeina e altri stimolanti dovrebbero essere limitati o evitati durante l'allattamento. Poiché l'acqua è un ingrediente chiave nel latte materno, la madre dovrebbe bere almeno 64 once (2 l) di acqua o liquidi senza caffeina al giorno.

Funzione

Apportare piccoli cambiamenti nella dieta della madre può eliminare o ridurre il reflusso acido nel bambino allattato al seno, ma non sempre. Alcuni alimenti possono modificare il gusto del latte materno materno, rendendolo più o meno attraente per il bambino. La madre non deve preoccuparsi eccessivamente per omettendo spezie, prodotti lattiero-caseari o altri sapori forti dalla vostra dieta, a meno che il bambino mostra segni di reflusso acido o disturbi digestivi secondo MedlinePlus. Quando un bambino allattato al seno sviluppa reflusso acido, la madre dovrà identificare tutte le potenziali fonti di cibo nella sua dieta che causano disagio nella pancia del bambino. Se il bambino sembra avere reflusso dopo ogni pasto (indipendentemente da ciò che la madre ha mangiato), la dieta potrebbe non essere il colpevole. Quando hai allergie in famiglia, le madri dovrebbero parlarne con un professionista della salute, un nutrizionista o uno specialista della lattazione. È possibile che un bambino sviluppi un'allergia alimentare a causa dell'esposizione al latte materno. I sintomi di un'allergia alimentare, compresa l'intolleranza al lattosio, possono verificarsi sotto forma di riflusso o vomito.

Effetti

I bambini con reflusso acido possono presentare una varietà di sintomi durante e dopo l'allattamento. Rigurgito è comune in ogni bambino, ma un bambino con reflusso acido produrrà una quantità maggiore.Il National Digestive Diseases Information Clearinghouse suggerisce che un bambino con reflusso vomita, tossisce, diventa irritabile, ha cattive abitudini alimentari e può avere sangue nelle feci. Col passare del tempo, il bambino non può crescere a un ritmo normale, tuttavia, questo è più comunemente associato al GER. La polmonite persistente e altri problemi respiratori sono talvolta il risultato di un GER non trattato.

Identificazione

L'identificazione della causa del reflusso acido richiede alcuni tentativi ed errori da parte dei genitori. Nutrire il bambino in una posizione più eretta, mantenere la sua posizione verticale per 20-30 minuti dopo un pasto ed evitare l'eccesso di cibo può portare ad una riduzione del reflusso acido. Quando questi passaggi non aiutano a ridurre il reflusso, la madre dovrebbe prendere in considerazione la sua dieta. Tenere un diario di tutto ciò che si mangia e bere, compresi i farmaci e documentare come il bambino risponde dopo l'allattamento può aiutare a identificare possibili colpevoli. Ogni bambino è diverso quando si tratta di reflusso acido causato dalla dieta della madre.

Soluzione

Se mantenere un diario alimentare non è efficace per identificare la causa, una madre potrebbe dover eseguire una dieta di eliminazione. Questo consiste nell'evitare tutte le fonti di latte durante un periodo non inferiore a sette giorni. Se, nel tempo, il reflusso del bambino migliora, allora è probabile che abbia problemi a digerire il latte materno, che contiene latte o proteine ​​del lattosio, secondo La Leche League International. Questo non è sempre indice di intolleranza al lattosio o ai latticini. È necessario un test medico aggiuntivo per confermare un'allergia o un'intolleranza man mano che il bambino matura. Le forme più estreme della dieta di eliminazione, come quella a cui si riferisce AskDrSears. com, suggerisci di mangiare agnello, tacchino, pollo bianco o patate dolci con sale, riso, zucca verde e gialla e pere per due settimane. Dopo due settimane, un alimento può essere aggiunto alla dieta della madre ogni quattro giorni, mentre il bambino viene monitorato per i segni di problemi di stomaco o di reflusso.

Video Tutorial: Coliche gassose e reflusso gastroesofageo nel neonato. Sintomi e rimedi.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: