I Fibroidi Scompaiono Durante La Menopausa?


I Fibroidi Scompaiono Durante La Menopausa?

fibromi uterini, tumori benigni che si verificano nel corpo femminile, che interessano tra 20 e 80 % di donne di 50 anni. I medici hanno osservato che in alcune donne in menopausa i fibromi uterini tendono a ridursi e spesso scompaiono. Tuttavia, ci sono anche fibromi post-menopausali. In termini di occorrenza, ci sono diversi fattori che influenzano la possibilità di riduzione post-menopausa e / o scomparsa dei fibromi uterini. Questi fattori sono: possibili cause di fibroma, tipico ciclo di fibromi uterini, effetti della terapia ormonale sostitutiva (HRT, secondo il suo acronimo in inglese), il possibile ruolo di progesterone in menopausa e post-menopausa donne con fibromi e la prognosi generale riguardante l'insorgenza di fibromi post-menopausali.

Cause dei fibromi

Gli esperti medici non sanno quale sia la vera causa dei fibromi uterini. Tuttavia, sanno che questi sono influenzati dai livelli di ormoni femminili. Recentemente, alcuni professionisti hanno proposto l'idea che un eccesso di estrogeno (noto anche come predominanza estrogenica) è un fattore chiave nel suo aspetto; Alcuni ricercatori sostengono che la dominanza estrogenica possa essere la causa principale dei fibromi. Alcuni professionisti, sulla base di questa idea, stanno testando nuovi protocolli per i pazienti con questa condizione.

Ciclo vitale dei fibromi

I fibromi appaiono più frequentemente nelle donne di età compresa tra i 30 e l'inizio della menopausa; appaiono meno frequentemente nelle donne tra i 20 ei 30 anni e nelle donne più anziane. Il tipico ciclo di vita dei fibromi uterini è un progressivo aumento di dimensioni seguito durante la menopausa e poi ridotti in molti, ma non tutte, le donne post-menopausa.

Menopausa e reeemplazo terapia ormonale: effetto sui fibromi

Per quelle donne che entrano menopausa con preesistente fibromi, di solito questi essere ridotti e spesso fino a scomparire. Tuttavia, un altro fattore chiave entra in gioco in queste donne. Questo fattore è che la donna sta usando una terapia ormonale sostitutiva convenzionale. L'effetto complessivo della terapia ormonale sostitutiva è di prolungare la dominanza estrogenica, che a sua volta mantiene le condizioni in cui proliferano i fibromi uterini. le donne in menopausa e quindi generalmente in post-menopausa che non utilizzano la terapia ormonale sostitutiva può aspettarsi la possibilità (ma non la certezza) che i fibromi e ridurre lunga scompaiono, ma questo è molto meno probabile nelle donne che sono usando la terapia ormonale sostitutiva.

L'uso del progesterone nel trattamento della menopausa e post-menopausa

fibromi Come si guadagna l'accettazione l'idea che la dominanza di estrogeni è un fattore e la possibile causa principale dei fibromi uterini sono proposti nuovi trattamenti alternativi che possono aiutare a contrastare gli effetti della terapia ormonale sostitutiva su questi.Un metodo proposto per alleviare gli effetti legati ai trattamenti tradizionali è l'uso del progesterone naturale per creare condizioni che promuovano la riduzione dei fibromi. Anche se questo protocollo che neutralizza gli effetti della dominanza degli estrogeni ingerendo il progesterone naturale è troppo recente per presentare prove sufficienti a fornire una determinazione conclusiva, i risultati iniziali mostrano una promessa considerevole nel promuovere condizioni che favoriscono la riduzione dei fibromi., anche nelle donne sottoposte a terapia ormonale sostitutiva.

Emergenza di fibromi post menopausali

Mentre è relativamente raro, si verifica lo sviluppo di fibromi uterini nelle donne in post-menopausa senza fibromi preesistenti. Perché questo è raro, ci sono poche informazioni su questo tipo di fenomeni. Alcuni esperti suggeriscono che la relazione tra gli ormoni, piuttosto che il semplice volume di estrogeni stesso, gioca un ruolo fondamentale e che le influenze ambientali come i pesticidi e i gas per auto possono produrre uno squilibrio ormonale che porta allo sviluppo di Fibromi nelle donne di età post-puberale.

Conclusione

I fibroidi non "vanno via" in menopausa e non vanno sempre via nelle donne in post-menopausa. Tuttavia, in assenza di terapia ormonale sostitutiva o con l'aggiunta di progesterone al protocollo di trattamento, vi è un'alta probabilità che questi tumori siano almeno ridotti e probabilmente scompaiano nella maggior parte delle donne con fibromi preesistenti al momento del trattamento. la menopausa.

Video Tutorial: 8 consigli per non ingrassare in menopausa.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: