Il Bere Caffè Contribuisce All'Ipertensione E Al Diabete?


Il Bere Caffè Contribuisce All'Ipertensione E Al Diabete?

Il caffè è una bevanda cosÏ comune spesso non pensare se si può avere un impatto in salute. Ma la caffeina del caffè è in realtà una droga, e in aggiunta, il caffè contiene centinaia di altri componenti che possono influenzare varie funzioni o malattie del corpo. È stato dimostrato che il caffè influenza due condizioni mediche comuni: diabete e ipertensione arteriosa o ipertensione.

Caffeina e caffè

Quando gli effetti del caffè sulla salute sono discussi, è importante distinguere tra gli effetti della caffeina, presente in altri alimenti come tè e cioccolata e caffè, decaffeinato o meno. Ad esempio, la caffeina influisce sul modo in cui il corpo risponde all'insulina. Uno studio pubblicato nel febbraio 2002 da "Diabetes Care" ha dimostrato che in alcuni volontari maschi sani, la caffeina ha ridotto del 15% la sensibilità all'insulina, la risposta dell'organismo all'insulina. Un risultato simile è stato lanciato dai ricercatori che hanno riferito nel maggio 2008 sull '"American Journal of Clinical Nutrition", che il caffè con caffeina ha danneggiato la sensibilità dell'insulina negli uomini sani, ma non ha decaffeinato. In entrambi gli studi, l'effetto era chiaramente dovuto alla caffeina, non necessariamente al caffè.

Caffè e diabete

Secondo la Guida alla salute della famiglia della scuola medica di Harvard, il caffè ha un effetto protettivo contro il diabete. Coloro che bevono caffè nero hanno la metà delle probabilità di contrarre il diabete rispetto a quelli che bevono meno. Tuttavia, il caffè decaffeinato migliora l'alta densità di lipoproteine, HDL, i lipidi del sangue che proteggono i diabetici dalle malattie cardiache. PoichÊ queste malattie sono una delle complicazioni del diabete, l'effetto protettivo è importante. Il caffè comune non dimostra di avere questo effetto protettivo.

Caffè e ipertensione

Per quanto riguarda la pressione sanguigna, la chiave sembra essere la quantità di caffè che si beve e se si continua a berlo per un periodo di tempo. Il ricercatore Z. Zhang e colleghi hanno riferito in un numero di marzo 2011 di "American Journal of Clinical Nutrition", che bere diverse quantità di caffè aumentava il rischio di ipertensione. Quando il consumo di caffè aumenta a 3 tazze al giorno di 1 iniziale, non vi è stato alcun cambiamento nel rischio di sviluppare ipertensione. Ma da 1 a 3 tazze al giorno sembravano avere un rischio leggermente piÚ alto di ipertensione. Ma un altro rapporto del marzo 2002 pubblicato dalla "Archives of Internal Medicine" ha concluso che il caffè svolge solo un ruolo limitato nell'ipertensione, sebbene non tenda ad aumentare la pressione sanguigna un po 'nel tempo. Ma il dott. James Lane, psicofisiologo del Duke University Medical Center, studia la caffeina da oltre 25 anni e ha un punto di vista diverso, dice che la caffeina a colazione e pranzo eleva la pressione sanguigna e questo lo mantiene elevato fino alle 10 di sera.

Avvertenze e dati da considerare

NÊ il diabete nÊ l'ipertensione sono condizioni che devono essere auto-trattanti. Se hai domande o dubbi su come il caffè influisce su uno dei due problemi, parla con un medico.

Video Tutorial: Troppi caffè.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: