Febbre Da Fieno E Allergie Postnasal


Febbre Da Fieno E Allergie Postnasal

Febbre da fieno colpisce tra Il 10 e il 30 percento della popolazione mondiale, secondo l'American Academy of Allergy, Asthma and Immunology, ed è una causa comune di allergie postnasali.

Circa l'otto per cento dei cittadini statunitensi oltre i 18 anni ha starnuti o altri sintomi nasali correlati al raffreddore da fieno. Questi sintomi includono respiro sibilante, congestione, naso che cola e prurito. Questa condizione è comune negli adolescenti e negli adulti che hanno allergie a agenti come pollini, polvere e peli di animali.

Allergeni come spore di muffa, peli di cane, acari della polvere e pollini sono responsabili di provocare allergie e conseguente gocciolamento postnasale.

La risposta allergica

Quando una persona allergica trova la sostanza a cui è allergica (l'allergene), il suo sistema immunitario reagisce in modo eccessivo. L'istamina viene rilasciata da cellule immunitarie sovrastimolate, chiamate mastociti. L'istamina causa la perdita di liquidi nei vasi sanguigni, che causa sintomi allergici come starnuti, tosse, gonfiore e infiammazione.

Gocciolamento postnasale

gocciolamento postnasale si verifica frequentemente in risposta alle allergie. L'eccesso di muco si estende dalla parte anteriore del naso alla parte posteriore della gola, causando dribbling. Il tuo corpo risponde con la tosse e, alla fine, la gola diventa irritata o cruda.

Analisi allergie

allergeni, compresi spore di muffe, peli di animali, acari e pollini, sono responsabili di allergie e conseguente gocciolamento. Se hai un'allergia, è importante limitare l'esposizione agli allergeni per prevenire i sintomi. sintomi di allergia

postnasal possono essere alleviati con l'uso di antistaminici e decongestionanti e spray nasali o altre formulazioni a base di steroidi glucocorticoidi.

Colpi di allergia

Se altri trattamenti non funzionano per te, parla di immunoterapia o colpi di allergia con il tuo medico. Questa è una forma di terapia di desensibilizzazione; Funziona esponendo il tuo sistema immunitario a dosi molto piccole di allergeni problematici con iniezioni settimanali o bisettimanali.

Per circa sei mesi, la dose viene ridotta lentamente in modo che il tuo sistema immunitario diventi meno sensibile agli acari, ai peli di animali o ai tipi di polline che causano allergie. Secondo la Mayo Clinic, il tuo rilascio di sintomi è continuato con iniezioni di mantenimento mensili per i prossimi tre-cinque anni.

Infine, il medico può raccomandare un lavaggio nasale giornaliero o un trattamento con il rhinocornium. Questa procedura consiste nel risciacquare gli allergeni dalle cavità nasali, usando acqua salina preparata con acqua pura o distillata.

Informazioni sull'autore

Boyan Hadjiev, MD (Dottore in Medicina, per il suo acronimo in inglese), ha praticato la medicina per cinque anni. Ha una doppia laurea in medicina interna (2003) e in Allergy and Immunology (2005).

Il Dr. Hadjiev si è laureato all'Università del Michigan in biologia e ha conseguito un MD presso la Cleveland Clinic-Case Western Reserve School of Medicine.

Video Tutorial: postnasal drip 1.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: