Aiutare A Scaricare Adrenalina Alpinismo


Aiutare A Scaricare Adrenalina Alpinismo

Gli scienziati possono cercare di dirvi il corpo umano si è evoluto così da camminare sul terreno. Il tuo corpo può accettare di inviarti segni di panico e terrore ogni volta che ti trovi su qualcosa di più alto di uno sgabello. Ma tu sai di più ed è per questo che vuoi aiutare ad affrontare l'adrenalina che ti fa paralizzare ogni volta che salti su una montagna. Conoscere alcuni semplici trucchi umani ti può aiutare ad affrontare l'adrenalina e molto presto ti sbadigli mentre sali.

Respira

Respirare a lungo e in profondità ogni volta che si inizia il panico. Ogni volta che senti di essere a corto di fiato, costringiti ad inspirare ed espirare coscientemente e lentamente per diversi secondi. Questo porta a termine diverse cose. Primo, ti fa concentrare costringendo te stesso ad essere consapevole del tuo corpo. Secondo, porta più ossigeno ai tuoi muscoli, aiutandoti a combattere la stanchezza. Terzo, libera la tua mente e concediti il ​​tempo per pianificare la tua prossima mossa.

Trova posizioni di riposo

Prima che i piedi lascino il terreno seguendo un percorso, dovresti analizzare il più possibile e pianificare la tua linea d'attacco. Presta particolare attenzione ai bordi lunghi che ti permettono di riposare se ne hai bisogno. Le posizioni di riposo sono un buon posto per calmarsi, rilassarsi e prepararsi ad andare avanti. Tutto quello che fai per combattere la stanchezza ti darà più fiducia in cima alla montagna. Se il percorso è troppo lungo o troppo difficile da pianificare completamente da terra, assicurati di prendere periodicamente alcuni minuti per mappare ogni volta che ti trovi in ​​una buona posizione di riposo.

Agitare e usare il gesso

Le salite lunghe ed estenuanti tendono a esaurire gli avambracci, riempiendole di acido lattico e rubare la capacità di afferrare bene. Arrampicare disperatamente e dolorosamente non aiuta certamente a combattere la paura, quindi fai tutto il possibile per mantenere la presa. Scuoti le braccia facendo rotolare rapidamente i polsi mentre tieni le braccia appese ai fianchi. Ciò aumenterà il flusso sanguigno negli avambracci e accelererà il recupero. Mentre ci sei, usa il gesso. Le mani viscide rendono molto più probabile la caduta. Non c'è peggiore sensazione che trovare un punto di presa e lentamente sentirsi scivolare.

Allenati in modo sicuro

Se hai paura di cadere, la cosa migliore che puoi fare per superare questo è convincerti che sei pronto per questo. L'unico modo sicuro per farlo è quello di ricontrollare il tuo equipaggiamento ogni volta che scala. Assicurati che la tua corda non sia indossata e che l'imbracatura e l'attrezzatura siano in buone condizioni. Prima di salire, controlla il tuo nodo, le fibbie dell'imbracatura, le attrezzature e l'assicuratore per assicurarti che tutto sia in ordine.Questo vale non importa quanto tu sia abile: il climber professionista John Long è stato gravemente ferito nel dicembre 2012 quando si è dimenticato di allacciarsi il nodo. Non lasciarsi intimidire: questa è l'area, probabilmente l'unica, dove puoi fare meglio degli altri.

Video Tutorial: Universiade 2018, Snowboard Cross...scarica....di adrenalina!.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: