Come Si Sviluppa Un Ascesso?


Come Si Sviluppa Un Ascesso?

Un ascesso è un nodulo pieno di pus che può essere doloroso. Sembrano gonfie e rosse. Possono essere sviluppati esternamente o internamente. Uno esterno cresce appena sotto la pelle ed è facilmente visibile. Uno interiore si sviluppa all'interno del corpo. Gli ascessi possono svilupparsi ovunque nel corpo. Appaiono in chiunque, ma quelli con diabete e problemi del sistema immunitario sono a più alto rischio di svilupparli.

Perché appaiono?

Un ascesso si sviluppa a causa del corpo che cerca di combattere un'infezione batterica e di impedirne la diffusione. Questo è un meccanismo di difesa del corpo. Questo invia globuli bianchi per combattere e intrappolare i batteri estranei. Le tossine rilasciate dai batteri distruggono una parte del tessuto circostante. Il pus che si sviluppa è un accumulo di globuli bianchi, batteri e tessuti morti.

Ascessi esterni

Gli ascessi esterni possono apparire ovunque sulla pelle. Si sviluppano quando una ferita aperta viene esposta ai batteri. La ferita non ha bisogno di essere grande. A volte, potrebbe essere solo un piccolo graffio. Il sudore e le ghiandole sebacee possono anche sviluppare ascessi dopo essere stati esposti a batteri. Questi sono presenti praticamente in tutto ciò che tocchiamo. Ecco perché è importante mantenere una ferita aperta pulita e coperta per prevenire la contaminazione batterica. Lo stafilococco è comunemente responsabile dello sviluppo di un ascesso.

Ascessi interni

Gli ascessi interni possono essere difficili da diagnosticare perché sono nascosti all'interno del corpo. Fortunatamente, non sono molto comuni. Si sviluppano a seguito di un'infezione in uno degli organi. Ad esempio: un'infezione renale può causare lo sviluppo di un ascesso in questo organo. Inoltre, possono apparire a causa di un'infezione batterica che si è diffusa nel flusso sanguigno. Quando l'infezione si diffonde, un ascesso può svilupparsi in qualsiasi parte del corpo. Ad esempio: un'infezione batterica nei polmoni può diffondersi attraverso il flusso sanguigno e sviluppare un ascesso nel cervello.

Trattamento

TRATTAMENTO PER ASCOLTO ESTERNO Un ascesso cutaneo può scomparire senza alcun trattamento. Quando il corpo combatte con successo contro i batteri, la ferita si apre da sola, drenando il pus e curando. Gli ascessi cutanei che non guariscono da soli o che continuano a peggiorare devono essere trattati da un medico. Quando il corpo non è in grado di uccidere completamente i batteri, l'ascesso aumenta sempre di più man mano che la lotta continua.Un ascesso in crescita richiede un trattamento medico. Un professionista della salute ti tratterà con antibiotici o una procedura chirurgica minore. Il trattamento chirurgico consiste in una puntura e l'eliminazione dei batteri.

TRATTAMENTO PER L'INCIDENTE INTERNO Un medico può sospettare che vi sia un ascesso interno quando una persona ha un'infezione interna e sta vivendo dolore. Per diagnosticare questa condizione è possibile eseguire un'ecografia o una radiografia. Se viene rilevato un ascesso, il medico lo tratterà con antibiotici o eseguirà una rimozione chirurgica.

Prevenzione

Sebbene gli ascessi non possano sempre essere evitati, è possibile ridurre il rischio seguendo tre linee guida.

  1. Mangia sano per mantenere il tuo sistema immunitario forte. Un sistema immunitario sano può combattere meglio le infezioni.

  2. Mantenere una buona igiene. Lavati le mani dopo aver toccato qualcosa che potrebbe essere contaminato da batteri. Mantieni le ferite pulite e coperte.

  3. Se benda la ferita di un'altra persona, non lasciare che i liquidi ti tocchino. Il pus della ferita di un'altra persona può contenere batteri nocivi.

Video Tutorial: ascesso cerebrale.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: