Come Il Sangue Ad Alta Pressione


Come Il Sangue Ad Alta Pressione

viene diagnosticato Circa un terzo degli americani ha ipertensione o ipertensione. Un altro 30% ha pre-ipertensione, il che significa che la loro pressione arteriosa è più alta del normale ma non è ancora nel range di pazienti ipertesi. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, circa l'8% degli adulti negli Stati Uniti ha un'ipertensione non diagnosticata. Poiché l'ipertensione aumenta il rischio di infarto, ictus, insufficienza renale e morte prematura, è importante sapere se soffre di ipertensione.

Definizioni

Negli adulti, una lettura di 120/80 mmHg o inferiore della pressione sanguigna è normale. L'ipertensione è definita come una pressione sistolica di 140 mmHg o maggiore o una pressione diastolica di 90 mmHg o superiore. La pressione sistolica, il numero più alto nella misurazione della pressione arteriosa, è la pressione generata dal cuore durante una contrazione. La pressione diastolica del sangue, il secondo numero nella misurazione, è la pressione nelle arterie quando il cuore è a riposo. Le misurazioni della pressione sanguigna sono di solito prese con uno sfigmomanometro o un bracciale per la pressione sanguigna.

Diagnosi

La pressione sanguigna varia di giorno in giorno e cambia significativamente nell'arco di una giornata. Alcune situazioni, come una notte di insonnia, aumento dello stress o bere diverse bevande alcoliche, possono innescare un aumento della pressione sanguigna. Quindi, il medico di solito non usa una singola misurazione per diagnosticare l'ipertensione. La Task Force dei Servizi Preventivi U. S. raccomanda di diagnosticare l'ipertensione solo dopo aver ottenuto due o più letture elevate in misurazioni separate, per almeno una settimana.

Controlla gli intervalli

Non esiste una linea guida universalmente accettata che stabilisca quanto spesso si dovrebbe controllare la pressione sanguigna. Il Comitato misto Nazionale per la prevenzione, rilevamento, la valutazione e il trattamento di alta pressione sanguigna raccomanda un intervallo di controllo massimo di due anni per le persone la cui pressione arteriosa è inferiore a 120/80 mmHg e un anno per quelli con una pressione sanguigna sistolica tra 120 e 139 mmHg o una pressione diastolica tra 80 e 90 mmHg. L'intervallo di controllo più breve è per quelli con ipertensione, poiché la diagnosi precoce e il trattamento aiutano a ridurre gli effetti avversi sulla salute dell'ipertensione.

Diagnostica in diabetici

In passato, l'ipertensione è stata diagnosticata in livelli di pressione sanguigna più bassa nei diabetici, 130/80 mmHg, perché si credeva che le persone con diabete devono più stretto controllo della pressione sanguigna.I risultati delle analisi di salute dei diabetici hanno rivelato che l'abbassamento della pressione sanguigna sistolica da 140 a 130 mmHg non migliora significativamente i risultati a lungo termine e può aumentare il rischio di effetti collaterali del farmaco. Pertanto, l'American Diabetes Association raccomanda il trattamento per qualsiasi diabetico la cui pressione arteriosa sia superiore a 140/80 mmHg.

Video Tutorial: Come possiamo controllare immediatamente la nostra alta pressione sanguigna.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: