Come Viene Diagnosticata La Malattia Di Crohn?


Come Viene Diagnosticata La Malattia Di Crohn?

La malattia di Crohn e la colite ulcerosa sono le due principali forme di malattia infiammatoria intestinale. Poiché entrambi hanno molte caratteristiche simili, la loro differenziazione può rappresentare una sfida diagnostica. Le due malattie richiedono trattamenti diversi e hanno differenti prognosi, quindi è fondamentale stabilire una diagnosi corretta. Specialisti come i chirurghi colorettali e i gastroenterologi li diagnosticano e trattano più frequentemente.

La malattia di Crohn può colpire il tratto gastrointestinale ovunque tra la bocca e l'ano. La colite ulcerosa, d'altra parte, colpisce solo il colon. La malattia di Crohn è una malattia autoimmune in cui il corpo attacca specificamente il tratto gastrointestinale producendo infiammazione. I segni e i sintomi della malattia di Crohn sono emorragia gastrointestinale, dolore addominale, perdita di peso, anemia, frequenti movimenti intestinali e feci molli. Questi sintomi spesso richiedono studi più approfonditi utilizzando una combinazione di analisi di laboratorio, imaging, endoscopia o chirurgia esplorativa.

I test di laboratorio aiutano a determinare il livello di infiammazione nel tratto gastrointestinale. Gli esami del sangue della proteina C-reattiva e il tasso di sedimentazione degli eritrociti non sono abbastanza specifici, poiché i loro valori possono anche essere elevati in altre malattie infiammatorie. Biomarcatori e sierologia specifici forniscono un'indicazione molto più accurata della malattia di Crohn. Sofisticati test sierologici possono non solo confermare la malattia infiammatoria intestinale, ma anche spesso differenziare tra morbo di Crohn e colite ulcerosa.

L'imaging diagnostico può aiutare a diagnosticare la malattia di Crohn, poiché l'infiammazione appare in varie aree dell'intestino. Una fistola è una connessione anormale tra due superfici corporee, come tra l'intestino tenue e la pelle. Una serie contrastata dell'intestino tenue può identificare fistole e altre aree infiammate e ridotte. La tomografia computerizzata fornisce informazioni simili e consente anche di diagnosticare le aree addensate dell'intestino.

La visualizzazione diretta dell'intestino mediante endoscopia alta e bassa può confermare la diagnosi di malattia infiammatoria intestinale e malattia di Crohn. In questa procedura, il medico rimuove senza dolore un pezzo di tessuto dall'intestino infiammato. Un patologo esamina quindi il tessuto bioptico in laboratorio per le prove di infiammazione.In alcuni casi, la diagnosi definitiva viene raggiunta attraverso la chirurgia diagnostica e esplorativa che valuta i modelli di infiammazione.

Ovviamente, la malattia infiammatoria intestinale è un complesso gruppo di malattie ed è per questo che è importante consultare e trattare con uno specialista, come un chirurgo del colon e del retto o un gastroenterologo.

Avviso

Dr. Hoffman non approva nessuno dei prodotti visti su questo sito.

Video Tutorial: Morbo di Crohn.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: