Come Curare I Cristalli Nell'Orecchio Interno


Come Curare I Cristalli Nell'Orecchio Interno

cristalli dell'orecchio (otoliti o otoconia) sono piccoli cristalli di carbonato di calcio incorporati nel membrana otolitica gelatinosa dell'orecchio interno. Gli organi otoliti (utricolo e sacculo) sono quelli che permettono di distinguere le diverse direzioni spaziali, anche quando gli occhi sono chiusi. Se uno o più otoconia otolitici sfuggire dalla membrana nel fluido dell'orecchio interno e stimolare il canale semicircolare, il risultato può essere un senso di vertigine rotazionale chiamato parossistica posizionale benigna (VPPB, dalla sua sigla in inglese).

Chiedi al tuo medico di darti il ​​test Dix-Hallpike. Dovresti sdraiarti sulla schiena con la testa a 45º di lato e 20º a quella posteriore. Se il medico vede un improvviso movimento degli occhi si verifica (eye-popping e ruotano orbite), il test sarà positivo per VPPB. Successivamente, è probabile che tu richieda test di laboratorio (un ENG, elettronistagmografia, tra gli altri) per escludere eventuali condizioni mediche più gravi.

Alcuni esperti sostengono che la VPPB causata da otoconia può essere curata solo dopo uno o due mesi, come otoconia può essere riassorbito dai "dark cells" del labirinto dell'orecchio interno. Se decidi di aspettare che ciò accada, modifica il tuo comportamento per evitare situazioni che potrebbero causare vertigini e vertigini. Dormi in alto su due o più cuscini, evita di appoggiarti e altre azioni che possono scatenare i sintomi.

Se decidi di seguire un trattamento, un'opzione è la manovra di Semont. È fatto da un medico o da un fisioterapista e dura circa quindici minuti. Mentre sono sdraiati, ti spostano rapidamente da una parte all'altra e ti accolgono in posizioni diverse. È stato dimostrato che è efficace al 90% dopo quattro sessioni.

Un altro trattamento è la manovra Epley (inventata dal Dr. John Epley). Mentre si sdraia, il medico gira la testa in quattro direzioni diverse in sequenza per 30 secondi ciascuna. Questo trattamento ha un'efficacia dell'80%, con un tasso di recidiva del 30% entro l'anno successivo al trattamento.

La Gans Maneuver (inventata dal Dr. R. Gans) è un altro trattamento; è usato meno frequentemente di Semont o Epley ed è un ibrido di entrambi. Non c'è abbastanza documentazione su questo trattamento per stabilire una percentuale di efficacia.

Dopo il trattamento, attendere dieci minuti prima che il medico ti porti a casa. Dormi con la testa inclinata all'angolo di 45° la notte dopo il trattamento. Cerca di tenere la testa dritta la maggior parte del tempo durante il giorno dopo il trattamento.

Suggerimento

Se il medico non ha familiarità con i trattamenti per VPPB, è possibile contattare il vestibolare Disorders Association (VEDA, dalla sua sigla in inglese), in modo che vi consigliamo qualcuno (vedi riferimento 2 ).In quelli sotto i 50 anni, la causa più comune di BPPV è il trauma cranico, quindi è importante andare da un medico e farlo esaminare per qualsiasi danno grave all'orecchio o alla testa.

Avvertenze

Non tentare di effettuare trattamenti senza la guida di un medico. Può verificarsi la compressione delle arterie vertebrali, che porta a sintomi come debolezza, intorpidimento, cambiamenti visivi e, in alcuni casi, ictus.

Video Tutorial: Dr.ssa Fini Storchi: Vertigini da Otoliti (sassolini nell.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: