Come Trattare Vesciche Da Scottature


Come Trattare Vesciche Da Scottature

Se si deve una volta che si brucia, la prima cosa che si dovrebbe fare è per determinare quanto è grave la bruciatura. Se si verificano bolle dopo che si è verificato l'incidente, che di solito si verifica alcuni minuti dopo l'incidente, probabilmente hai sofferto una ustione di secondo grado, che è considerata lieve. Si può trattare una lesione di questi a casa, ma la visita di un medico se si hanno problemi di respirazione, o se vedete le sezioni carbonizzati nero o bianco nel vostro corpo a causa della lesione.

Applicare il freddo sulle vesciche. La lesione può essere rinfrescata lasciando scorrere l'acqua fredda sull'area interessata per circa cinque minuti. Continuate a versarvi dell'acqua finché il dolore non si attenua.

Posizionare un impacco freddo sui blister. In caso di dolore a causa di lesioni o di avere a disposizione l'acqua fredda, mettere un tovagliolo di carta nella zona, e poi un impacco freddo posizionato su di esso. Non trattare la condizione direttamente con il ghiaccio, in quanto può ulteriormente danneggiare la pelle in questo stato sensibile.

Avvolgere l'area interessata con una benda di garza sterile. Tale banda impedirà che la bruciatura si infetti e manterrà lo sporco lontano dal sito. Copri delicatamente l'area con la garza sterile e fissala con un nastro chirurgico.

Prendi ibuprofene. È molto probabile che sentirai dolore e pressione a causa delle vesciche, quindi ingerisci il farmaco come raccomandato fino alla scomparsa del dolore.

Visita un dottore. Se si sente ancora dolore da ustioni di secondo grado dopo due settimane, consultare un medico per raccomandare ulteriori trattamenti, tra cui balsami medicati e creme per alleviare l'area interessata.

Consiglio

Trattare le bolle non appena si è verificato l'incidente.

Avvertenze

Non usare burro o gelato su una bruciatura. Non far esplodere le vesciche.

Video Tutorial: Come medicare le scottature | Guide Pic it easy!.

Ti Piace? Condividi Con I Tuoi Amici: